Da Milano-Brindisi a Fortitudo-Treviso, una giornata di grandi partite

Siamo giunti alla quarta giornata di Serie A, Milano affronta Brindisi al Forum e poi match-thrilling Fortitudo-Treviso.
11.10.2019 18:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Da Milano-Brindisi a Fortitudo-Treviso, una giornata di grandi partite

Siamo giunti alla quarta giornata del campionato di Serie A ma è ancora presto, ovviamente, per emettere giudizi definitivi sulle squadre dato che le partite delle prossime settimane potranno dirci ancora molto. La partita più interessante della settimana, probabilmente, si giocherà al Forum di Milano, con la squadra di Ettore Messina che affronterà l'Happy Casa Brindisi. Sarà molto interessante perché l'Olimpia arriverà dalla sfida di questa sera, in Eurolega, contro lo Zalgiris Kaunas mentre i pugliesi si prepareranno per l'esordio in Champions League della prossima settimana. Tra le fila meneghine i fari saranno puntati su Riccardo Moraschini, che nell'ultima stagione è stato grande protagonista con la maglia dell'Happy Casa.

Un'altra partita molto interessante si giocherà a Brescia, con i padroni di casa di coach Esposito che arrivano da un buon inizio di stagione ma con una sconfitta, pochi giorni fa, a Badalona contro lo Juventut in Eurocup. I lombardi affrontano Trento, in una gara che potrebbe far rialzare la testa ai trentini dopo la sconfitta casalinga contro Sassari, dello scorso weekend. Il ritorno, in Italia, di Alessandro Gentile sembra aver dato nuova linfa ai ragazzi di Brienza, che ora sono davanti a una trasferta insidiosa e ad un bel banco di prova.

La Virtus Bologna vuole continuare a sognare in questa stagione dove sta vincendo molte gare, sia in Italia che in Europa, e la truppa di Sasha Djordjevic guidata da Markovic e Teodosic vuole conquistare, questa volta, il palazzetto di Pesaro.

In una settimana dove sono tante le partite interessanti, non possiamo lasciare fuori ovviamente la Fortitudo Bologna che affronterà, al Paladozza, la De' Longhi Treviso in una gara tra neopromosse. I bolognesi hano iniziato meglio la stagione rispetto agli avversari ma in un confronto così storico i valori potrebbero annullati, con coach Menetti che spera di fare uno sgambetto alla Effe.