Pistoia, scatto salvezza! Trieste, altalena con Treviso; ok Sassari

I risultati delle altre partite di Serie A della undicesima giornata: Venezia cade in Toscana, l'Allianz vince una partita pazza, bene la Dinamo con Brescia
01.12.2019 20:32 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Pistoia, scatto salvezza! Trieste, altalena con Treviso; ok Sassari

Allianz Trieste - De Longhi Treviso 69-61
Partita folle nel derby in terra giuliana: la vittoria arride ai padroni di casa dopo 4 quarti tutti diverissimi tra di loro. Al 10-27 Trevigiano nel primo quarto, Trieste risponde con il 23-11 nel secondo, per il -5 all'intervallo. I parziali continuano a fioccare anche nella ripresa: gli ospiti volano nuovamente avanti con un terzo quarto da 7-15, ma il cuore di Trieste risponde con un monumentale ultimo quarto da 29 ad 8, completando così una epica rimonta. Kodi Justice e Dequan Jones sono i mattatori con 24 e 16 punti a testa, mentre il miglior marcatore della De Longhi è Alvitti, con 13 punti. 

OriOra Pistoia - Umana Reyer Venezia 89-87
Colpo importante per Pistoia, per prestigio, morale e classifica: al Pala Carrara cade Venezia, sotto i colpi di una OriOra che prende due punti fondamentali nella lotta salvezza. I padroni di casa fanno tutto nella ripresa, rientrando in partita nel terzo quarto e scappando via in apertura del quarto, con un prepotente 15-0 di parziale. I campioni non sono mai domi, e dopo l'espulsione per proteste di coach De Raffaele, piazzano il controparziale, con Pistoia capace di segnare solo tre liberi negli ultimi quattro minuti. Bastano, tuttavia: nel finale Venezia manca prima il tiro per vincerla, poi due volte il tiro per i supplementari. Vince Pistoia, con i 25 di Jean Salumu, contro i 18 di Chappell e Daye.

Dinamo Sassari - Leonessa Brescia 76-70
Continua la marcia di Sassari, che piega anche Brescia in casa. Al Palaserradimigni basta il terzo quarto per scrollarsi di dosso la pressione degli ospiti, con un 17-0 in apertura di ripresa che scava un netto solco nella gara; i lombardi riescono a limare il differenziale, ma mai a rientrare sotto i due possessi di svantaggio. La Settima vittoria di Sassari è firmata da Dwyane Evans (20 punti) e Marco Spissu (16 punti).

Nei posticipi, Cremona piega Pesaro, ancora a secco di vittorie (63-74); Bologna continua a mantenere il suo Score immacolato, con la decima vittoria consecutiva contro Cantù (89-70).