Sassari vince in rimonta contro Bologna nel lunch match

Dopo l'espulsione di Pasquini è Baioni a guidare la Dinamo alla vittoria
 di Valdo Di Nolfo  articolo letto 198 volte
Sassari vince in rimonta contro Bologna nel lunch match

Nel lunch match la Dinamo Banco di Sardegna Sassari supera la Virtus Segafredo Bologna 82 a 74. Un ultimo quarto perfetto regala la vittoria ai sardi, che guadagnano i due punti in palio dopo aver sofferto per tutta la partita. Clima molto caldo al Palaserradimigni, coach Pasquini espulso ma è esattamente in quel momento che i biancoblu danno la svolta. Bologna dal canto suo paga un pesante black out dopo aver comandato per tre quarti di gara. Sono Hatcher (17 punti), Bamforth (16 pt.) e Planic (10 pt.) i migliori a referto per i sardi, i due Gentile - Alessandro 19 pt., Stefano 13 pt. - e Lawson per gli emiliani. Sempre Stefano Gentile - 5 - e l'ex Spissu - 6 - i migliori assistman, mentre sotto il canestro è Jones a far da padrone con 11 rimbalzi. 


Parte bene la Virtus contro il quintetto atletico del Banco di Sardegna ed è subito 0 a 5. La Dinamo riesce a trovare il canestro ma ha chiare difficoltà nella gestione della palla che si trasformano in 7 perse e Bologna ne approfitta con due schiacciate in contropiede. Poi Polonara e Pierre fanno 11 pari, ma sono le V nere a chiudere avanti il quarto (11-15). Nonostante le rotazioni in cabina di regia gli uomini di Pasquini non trovano gioco in attacco e gli ospiti con i due Gentile, Lawson e Aradori arrivano fino alla doppia cifra di vantaggio. Il divario cresce, +13 all'intervallo lungo (25-38). Al ritorno dagli spogliatoi è Planic a guidare la rimonta di Sassari con 6 punti fila insieme alle triple di Polonara. Il clima si scalda, la terna espelle coach Pasquini per il secondo fallo tecnico, gli ospiti provano ad allungare nuovamente ma i padroni di casa resistono e fissano sul 50 a 57 alla terza sirena. La Dinamo accelera, segna e difende, Jones e Tavernani gli uomini della provvidenza per il primo sorpasso della partita. La Segafredo sembra incapace di reagire, subisce ancora e i sardi volano fino alla doppia cifra di vantaggio, alla fine è 82 a 74.

CERCHI CASA A SASSARI? C'E' GRIMALDI IMMOBILIARE