Torna alla vittoria Reggio Emilia, cade ancora una volta Varese

E' andato in scena, questa sera, al PalaBigi l'anticipo della decima giornata di Serie A, che ha visto sfidarsi Reggio Emilia e Varese.
23.11.2019 22:19 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Torna alla vittoria Reggio Emilia, cade ancora una volta Varese

Reggio Emilia-Varese 81-74. Buona vittoria casalinga per Reggio Emilia, dopo due sconfitte di fila, al PalaBigi cade Varese con il punteggio finale di 81-74. Quella di questa sera è stata una partita molto equilibrata, come da pronostico, con entrambe le squadre che hanno cercato di non sbagliare troppo per evitare la sconfitta. Il primo quarto è stato a favore dei padroni di casa che hanno cercato di mettere la gara in discesa, con i lombardi che hanno tenuto botta, dopo 10' il risultato era di 23-20 in favore degli emiliani. Nel secondo quarto c'è stato il primo, e unico, vero break della partita, con gli ospiti che hanno prima raggiunto gli avversari e poi sorpassati, grazie a un parziale di 20-28, andando al riposo sul risultato di 43-48. La squadra di Caja ha perso, subito, la bussola di nuovo e nel terzo quarto la squadra di Buscaglia si è mostrata più pericolo e con maggior fame di vittoria, tornando nuovamente sotto e raggiungendo la partita sul 61-61, grazie al parziale del terzo quarto di 18-13. Dopo 30', quindi, la partita era in perfetta parità e le due squadre si sono giocate tutto negli ultimi, e concitati, 10' di gara. Nell'ultimo quarto di gara, grazie a un parziale di 20-13, i padroni di casa di coach Buscaglia hanno legittimato la vittoria, trovando buona continuità in attacco e una difesa che non ha lasciato spazio ai giochi creati da Varese.

Per i padroni di casa bella prestazione di Simone Fontecchio, ex Olimpia Milano, che ha messo a referto 19 punti con un ottimo 3/5 dall'arco dei 3 punti, trascinando la sua squadra alla vittoria. Per i varesini, invece, il top-scorer è stato Clark con 23 punti a referto.
Reggio Emilia: Fontecchio 19, Johnson-Odom 16, Upshaw e Mekel 11.
Varese: Clark 23, Vene 13, Mayo 9, Jakovics 8, Tambone 7.