Trento si rilancia in zona playoff, Varese capitola 82-74

Nell'anticipo della 21esima giornata della Serie A Postemobile l'Aquila basket piega l'OpenJobMetis.
10.03.2018 22:22 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 242 volte
Yannick Franke (Trento)
Yannick Franke (Trento)

Al Palatrento la Dolomiti Energia ottiene una vittoria di importanza capitale, agganciando per una notte almeno la Virtus Bologna al sesto posto.  La quarta vittoria consecutiva arriva grazie al 14/30 da 3 punti, che obbligano la OpenJobMetis alla seconda sconfitta consecutiva: non bastano i 19 punti di Okoye, a cui risponde Gomes con 20 punti, figli di un 5/8 da dietro l'arco. 

La partita si apre in grande equilibrio, col primo quarto chiuso dalla tripla di Avramovic, che dà il +3 agli ospiti. Nel secondo quarto i trentini aumentano l’intensità, sopratutto in difesa, riportandosi in vantaggio ed arrivando al massimo distacco sul +9, a 5 minuti dall’intervallo lungo, che diventano +11 a 3 minuti dal riposo, forzando Caja a chiamare il time-out. Forray risponde ad Okoye, e con i liberi di Tambone (unici canestri di Varese nel quarto oltre a tre triple, 0/10 da 2) con le squadre che rientrano negli spogliatoi sul 41-31.


La seconda metà di gioco si apre sulla falsariga della prima, Varese torna a segnare da due ma Trento continua ad essere mortifera da dietro l’arco, toccando più volte il +14 con tre triple consecutive, che metà quarto si tramuta in un +16, obbligando Caja ad un altro time-out.
Prova a riaprirla Varese con Avramovic che torna a bucare la retina da 3 dopo il time-out, a cui risponde Gomes con la stessa moneta, ma l’Openjob Metis rimane aggrappata alla partita portandosi fino al -9, ed è stavolta Buscaglia a chiamare la sospensione, a meno di due minuti dall’ultima pausa, ma l’inerzia è per i Varesini, che si portano al meno 5, alla fine di un parziale di 11-0 chiuso dalla tripla da otto metri di Shields, chiudendo così il terzo quarto sul 60-52.

Nel quarto quarto la Dolomiti Energia torna a premere sull’acceleratore, con un parziale iniziale di 11-4 ricaccia a -15 i biancorossi. Varese però non muore mai, e risponde con un parziale di 8-0, riportandosi a -7, ma Toto Forray sale in cattedra col gioco da 3 punti per fermare gli ospiti. La partita si chiude senza scossoni, con il quarto quarto in totale parità (22-22) consegnandoci il risultato finale di 82-74

PARZIALI
17-20, 24-11, 19-21, 22-22