La stella di Giorgio Armani: decimo trofeo della sua gestione

15.02.2021 15:18 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
La stella di Giorgio Armani: decimo trofeo della sua gestione

La settima conquista della Coppa Italia dell’Olimpia Milano rappresenta anche il decimo successo assoluto del club nell’era Armani. Da quando Giorgio Armani ha rilevato la società nella primavera del 2008, l’Olimpia ha vinto tre titoli italiani, quattro Supercoppe e appunto quattro Coppe Italia, l’ultima era datata 2017. E’ la seconda volta, dopo il 2016, in cui l’Olimpia si assicura nella stessa stagione Supercoppa e Coppa Italia. Per l’Olimpia Milano è il successo numero 48 della sua storia.

COACH MESSINA – Coach Ettore Messina è il quinto allenatore a vincere la Coppa Italia sulla panchina di Milano, succede a Cesare Rubini, Dan Peterson, Bogdan Tanjevic e Jasmin Repesa. Per Coach Ettore Messina è la vittoria in Coppa Italia numero otto: aveva vinto il trofeo quattro volte a Bologna e tre volte con la Benetton Treviso. Adesso è la persona con più successi: Riccardo Pittis l’ha vinta sette volte (da giocatore). Nessuno l’ha mai vinta prima otto volte. Da quando viene assegnata attraverso le Final Eight, il suo record nelle singole gare è 19-1, l’unica sconfitta risale alla semifinale di Pesaro di un anno fa. In assoluto, adesso è sesto per partite di Coppa Italia allenate con 65, secondo per partite di Coppa Italia vinte con 53 (lo precede Alberto Bucci con 57). La percentuale di successi, 53/65, è dell’81.5%, la migliore di sempre.

NOTE – È il terzo successo anche per Andrea Cinciarini, il nono trofeo vinto all’Olimpia, il settimo da Capitano, che ha giocato la gara numero 25 di Coppa Italia, ad una di distanza del recordman Tomas Ress. Sergio Rodriguez ha stabilito il record di società di assist in una gara nel quarto di finale, con nove, e poi l’ha eguagliato in semifinale. Ha finito con 26 assist in tre partite.

MVP – In Coppa Italia, prima di Gigi Datome, erano stati MVP in maglia Olimpia nel 1996 Rolando Blackman, nel 2016 Rakim Sanders e nel 2017 Ricky Hickman. Quindi Datome è il primo italiano a fregiarsi del trofeo.