Jefferson, Vezenkov, Lo e altri nomi per l’Europa. Goudelock va in Cina

Tanto mercato nella massima competizione continentale e non solo
13.07.2018 15:54 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 681 volte
Cory Jefferson
Cory Jefferson

Il colpo James a Milano ha avuto grande risalto, non solo in Italia, ma anche nel resto d’Europa, dove comunque non si fermano le trattative e continuano ad arrivare annunci. Dopo le indiscrezioni degli ultimi giorni, è arrivata anche l’ufficialità del passaggio di Sasha Vezenkov all’Olympiacos Pireo: il club ellenico ha firmato l’ala per la prossima stagione, reduce da tre anni al Barcellona, con 3.5 punti e 2.5 rimbalzi nella passata edizione di Eurolega. Si rinforza anche il Khimki Mosca, con l’arrivo di Dee Bost, il playmaker nell’ultima stagione a Zalgiris e Strasburgo.

Un altro playmaker ha trovato ‘casa’ e si tratta di Maodo Lo, che ha siglato un contratto biennale con il Bayern Monaco. Fa lo stesso percorso di Radosevic, arrivato in Baviera dal Bamberg, con cui l’anno scorso aveva avuto 6.9 punti e 1.8 assist nella massima competizione continentale. Chi aveva fatto una breve apparizione, per poi salutare a metà stagione, era Cory Jefferson, tagliato a fine dicembre dall’Olimpia. L’americano ha trovato un nuovo contratto in Eurolega, visto che ha siglato un annuale con il Darussafaka Istanbul. Farà il suo ritorno al Forum il prossimo 8 febbraio.

Non ci sarà, invece, un ritorno da avversario sotto la Madonnina per Andrew Goudelock. L’MVP dell’ultima finale scudetto, dopo aver chiuso la sua esperienza milanese, si trasferisce in Cina, con un ricco contratto con gli Shangdong Golden Stars. Chissà se, finito il campionato cinese in inverno, poi qualche club del Vecchio Continente proverà a prenderlo per la fase finale della stagione. Chiudiamo con un paio di notizie di Eurocup: Brian Roberts va a Malaga, mentre il Lokomotiv Kuban ha messo sotto contratto Dorell Wright e Mateusz Pontika.