Bertans: "Difesa e talento per alzare la Coppa" e Micov dice sì al rinnovo

Il lettone tra i brutti ricordi del 2018 e la voglia di alzare il trofeo a Firenze
12.02.2019 11:44 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 2506 volte
Bertans: "Difesa e talento per alzare la Coppa" e Micov dice sì al rinnovo

La Final Eight di Coppa Italia si avvicina e sale l’attesa anche in casa Olimpia Milano, prima della partenza di mercoledì con destinazione Firenze. Un luogo che non evoca dei grandi ricordi in casa biancorossa e Dairis Bertans, uno dei presenti nella scorsa edizione, non dimentica quella clamorosa batosta subita nei quarti di finale contro Cantù: “Mi ricordo bene quello che è accaduto un anno fa, non dovremo ripeterlo – le sue parole a Basketissimo – Lo abbiamo visto, tutti possono battere tutti. Noi dobbiamo essere concentrati solo sulla partita contro Bologna, non sarà ovviamente facile”.

I tricolori hanno già vinto due volte contro la Segafredo nel corso di questa stagione, l’ultima nettamente due settimane fa al Forum, ma il lettone non si fida: “Quelle due partite non ci dicono niente. Questa è una gara diversa, singola e ad eliminazione”. E torna il ricordo all’edizione 2018, quando le sorprese furono clamorose, sino al successo finale di Torino: “Lo scorso anno, in tre delle quattro partite dei quarti, ha vinto la formazione con un ranking di partenza peggiore. Servirà essere concentrati dal primo all’ultimo secondo, pensando solamente ad una partita alla volta”.

Pur con tanti acciacchi e con qualche assenza, l’AX sta vivendo un ottimo momento di forma, come dimostrano le vittorie consecutive tra campionato e coppa. I tricolori partono ovviamente favoriti e la ricetta per alzare il trofeo è chiara per Bertans: “Dovremo mostrare quanto fatto nell’ultimo periodo, in particolare dalla partita con lo Zalgiris, mostrando la giusta attitudine in difesa – ha concluso - In attacco, poi, abbiamo tanto talento ed anche nei giorni meno positivi, i punti li possiamo segnare. Dunque, per vincere la coppa, la chiave sarà la difesa”.

Tra i protagonisti attesi della manifestazione fiorentina c'è anche Vlado Micov, il cui futuro sarà sempre a tinte biancorosse. Il serbo si appresta a siglare il rinnovo biennale con la società con sede ad Assago: "Sì, sono pronto a firmare con Milano - le sue parole a Luca Guazzoni dell'Ansa - Resto qui perché voglio vincere il maggior numero di titoli possibile e aiutare a portare il club e i miei compagni a tagliare qualche traguardo storico in Eurolega. Voglio portare l’Olimpia al top". A partire dalla Coppa Italia: "Voglio fare la storia e, dopo la Supercoppa, centrare Coppa Italia e Scudetto per un Triplete che mai è riuscito a Milano". Cancellando anche la delusione di un anno fa a Firenze.