Cerella: “Ritorno all’Olimpia? Adesso è il momento di festeggiare...”

Il neo campione d'Italia con Venezia sul suo futuro. Mentre arrivano conferme sull'interesse per Biligha
23.06.2019 13:48 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Bruno Cerella
Bruno Cerella

La vittoria di Venezia dello scudetto si intreccia con il mercato dell’Olimpia Milano. Ne avevamo già parlato qualche giorno fa ed anche nei corridoi del Taliercio, anche se ovviamente tutta l’attenzione era esclusivamente per gara 7 della finale, c’è stata qualche conferma sull’interesse della squadra biancorossa per Paul Biligha. Il lungo italiano è uscito dalle rotazioni dei lagunari nell’ultima parte della stagione, con Watt e Widmar ad alternarsi nel ruolo di cinque, ed è in scadenza di contratto con la Reyer, dopo due stagioni con la maglia degli orogranata.

Potrebbe entrare a far parte del pacchetto italiani a disposizione di Ettore Messina, soprattutto se dovesse arrivare la squalifica per Christian Burns, sempre in attesa dei risultati delle controanalisi. Ma l’uomo che fa scaldare più i tifosi (e le tifose) biancorossi è Bruno Cerella, uno dei giocatori citati proprio dal neo coach e presidente dell’area tecnica dell’AX Armani Exchange come esempio, nel corso della conferenza stampa di presentazione. Si sono subito rincorse le voci di un possibile ritorno in maglia Olimpia, con cui ha giocato 4 anni e vinto 2 scudetti e 2 Coppe Italia.

Il nativo di Bahia Blanca, ma con passaporto italiano, è anche lui in scadenza con Venezia, seppur con un’opzione di rinnovo per la prossima stagione. E, proprio sull’ipotesi di un ritorno all’ombra della Madonnina, lo abbiamo sentito durante i festeggiamenti per il tricolore: “Adesso è il momento di festeggiare – le sue parole a Basketissimo – Vedremo”. Cerella non si è (come prevedibile) voluto sbilanciare sul suo futuro, a cui penserà dopo la grande festa. Vedremo nelle prossime settimane se quelle parole di Messina saranno state il preludio ad un nuovo matrimonio.