L'Olimpia è a Mosca senza Dragic e Pascolo, dubbio Cinciarini

I biancorossi hanno iniziato l'operazione Eurolega ed hanno raggiunto la capitale russa
 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1312 volte
© foto di Alessia Doniselli
L'Olimpia è a Mosca senza Dragic e Pascolo, dubbio Cinciarini

E' ufficialmente scattata questa mattina l'operazione Eurolega dell'Olimpia Milano. I biancorossi hanno preso il volo per Mosca, dove sono arrivati nel pomeriggio, per poi svolgere l'ultimo allenamento in serata alla MegaSport Arena, dove domani sera ci sarà il debutto contro il Cska Mosca. Sono solamente 13 i giocatori dell'AX Armani Exchange saliti sul volo per la Russia: oltre all'infortunato Patric Young, sono rimasti a Milano sia Davide Pascolo che Zoran Dragic, che proseguiranno il lavoro al Forum, aspettando il ritorno dei compagni in Italia.

Il primo è ormai vicino al rientro e non è escluso un suo impiego già domenica prossima a Capo d'Orlando (ma si vedrà alla vigilia del match con i paladini), mentre per lo sloveno appare un forfait piuttosto significativo. Già escluso dal roster di campionato, non scenderà in campo nemmeno in Eurolega, dove faranno invece il loro debutto stagionale sia Mantas Kalnietis che Kaleb Tarczewski. Vedremo se sarà il preludio ad altro. Nel frattempo, però, si accomoderà in tribuna al Forum o vedrà le gare in tv, nelle trasferte europee o più lunghe.

La gara di Mosca vede in dubbio la presenza di Andrea Cinciarini. Il capitano biancorosso non si è allenato, dopo la vittoria di domenica sera contro Varese, per un problema al dito della mano, e solamente domani si capirà se potrà essere a disposizione, quando verrà deciso chi resterà fuori per turnover. Infatti, dovendo esserci un'esclusione per arrivare ai 12 da mandare a referto, potrebbe essere lui ad andare in tribuna, viste le non perfette condizioni fisiche. Le alternative al numero 20 biancorosso paiono essere Simone Fontecchio o Awudu Abass.