La 'prima Europa' è milanese: l’Olimpia batte il Fenerbahce

I biancorossi si impongono 79-74 sulla formazione turca, con un super Micov
16.09.2018 17:44 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 2059 volte
La 'prima Europa' è milanese: l’Olimpia batte il Fenerbahce

La risposta dell’Olimpia Milano. Dopo la sconfitta di ieri contro Sassari, la squadra di Pianigiani si regala il successo sul Fenerbahce Istanbul (79-74) nel primo assaggio europeo della stagione, in una gara con tantissime assenze da ambo le parti. All’AX, oltre agli otto già conosciuti, manca anche Bertans (botta alla coscia destra), mentre dall’altra parte non ci sono Sloukas, Mahmutoglu, Kalinic, Datome, Melli, Vesely e Duverioglou. E’ Vlado Micov (27 punti) l’assoluto protagonista del pomeriggio cagliaritano, ben supportato dal solito James (17, con 39'50" di impiego): il serbo apre il parziale con cui viene ribaltato il confronto prima dell’intervallo lungo, poi Milano va anche a +17 e controlla fino alla fine. 

Escluso un primo vantaggio biancorosso, con quattro punti di Fontecchio, è la formazione turca a prendere in mano il confronto: prima Dixon e poi Lauvergne scavano il primo solco (9-18 all’8’), mentre la squadra di Pianigiani non è molto attenta in difesa e subisce un po’ troppo a rimbalzo. E’ anche +10 per i turchi, poi l’AX cambia un po’ marcia difensivamente e riesce anche a punire dall’arco con Waller e Micov. Otto punti in fila del serbo valgono il riaggancio a quota 37, il sorpasso arriva con un libero di Tarczewski ed il parziale si allunga fino al 17-2 (44-39 al 20’). 

L’avvio di ripresa è ancora di marca milanese, con il lampo di James da 8 metri ed altri due siluri dall’arco del ‘Professore’, così arriva la doppia cifra di vantaggio, fino al +11. Un distacco mantenuto fino al finale del terzo periodo (65-54), nonostante qualche rimbalzo di troppo concesso agli avversari, con ancora qualche nota interessante del baby Shashkov. L’AX parte con un 6-0 il quarto conclusivo, per aggiornare il massimo vantaggio (71-54 al 32’), mentre Obradovic decide di mandare in campo i suoi migliori giocatori presenti ed il Fener torna a -10. Ci pensa ancora un super Micov a mandare i titoli di coda con tripla e recupero, nonostante gli ultimi tentativi turchi. 

Fenerbahce Istanbul-AX Armani Exchange Milano 74-79

FENERBAHCE: Hersek, Ennis 10, Biberovic 4, Arna 7, Minchev, Guduric 2, Guler 5, Dixon 22, Lauvergne 22 (10/16, 6 rim), Omic 2. Coach: Obradovic

MILANO: James 17 (5/11, 2/8, 6 rim, 11 ass, 5 rec), La Torre, Shashkov 8 (1/1, 2/5, 6 rim), Fontecchio 8 (4/7, 0/4, 5 rim), Babilodze, Micov 27 (2/4, 6/7, 7 ass), Tarczewski 9 (2/3, 5/11 tl, +17 plus/minus), Maras 2 (8 rim). Coach: Pianigiani