Olimpia, il primo posto potrebbe arrivare già sabato. E ai quarti…

La squadra biancorossa può chiudere i conti, ma servono anche altri risultati positivi
17.04.2019 11:46 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Olimpia, il primo posto potrebbe arrivare già sabato. E ai quarti…

L’Olimpia Milano è tornata in palestra per preparare il secondo derby esterno consecutivo, quello in programma sabato prossimo sul parquet della Leonessa Brescia, anticipato (come di consuetudine) per non giocare il giorno di Pasqua. Non paiono esserci particolari preoccupazioni sul fronte schiena di Mike James, mentre nei prossimi giorni verranno valutate le condizioni di Christian Burns, assente a Varese per una contrattura dorsale. La partita del PalaLeonessa potrebbe dare ai tricolori il primo posto in classifica matematico, con tre giornate d’anticipo sulla fine della stagione regolare. 

Non basterà, tuttavia, il successo sul campo della Germani per chiudere i conti, visto che serviranno le contemporanee sconfitte di Venezia e Cremona, rispettivamente a Trieste ed in casa contro Brindisi. L’AX ha lo scontro diretto favorevole con i lagunari e, quindi, bastano sei punti di vantaggio a tre turni dalla fine, invece, lo scontro è sfavorevole contro la Vanoli e, di conseguenza, dovranno salire ad otto i punti di distacco con la squadra di Sacchetti. Per conquistare il primo posto senza guardare gli altri risultati, ai biancorossi servirà vincere due partite delle quattro rimanenti. 

Impossibile, invece, fare previsioni su chi sarà l’avversaria nei quarti di finale della formazione di Pianigiani: sono troppe le squadre in corsa per capire chi chiuderà all’ottavo posto. Se il campionato finisse oggi, ci sarebbe la sfida contro il Banco di Sardegna Sassari, un incrocio pericoloso, visto quanto accaduto nelle due partite di stagione regolare. Tuttavia, ci sono anche Trieste, Trento, Avellino, Varese e Cantù tra le formazioni in corsa, sempre che Brescia e Bologna non riescano a fare uno sprint finale perfetto e riescano ad effettuare una rimonta, al momento improbabile.