La A torna in campo, Sassari sbanca Brindisi nel recupero

La Dinamo, priva del "sospeso" Pozzecco rimonta e batte una volitiva Happy Casa riaprendo la lotta per primo e quarto posto
05.05.2021 23:10 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
La A torna in campo, Sassari sbanca Brindisi nel recupero

Il recupero della 23a giornata di Serie A UnipolSai se lo aggiudica il Banco di Sardegna Sassari (nella foto Katic) che fuori casa batte l’Happy Casa Brindisi. La squadra allenata questa sera da coach Casalone ottiene due punti molto importanti in ottica del quarto posto.

Inizia la partita e subito tripla per Bostic e sempre l’ex Reggio Emilia non sbaglia la seconda conclusione dalla lunga distanza firmando il parziale di 6-0, Happy Casa che trova altri due punti con Willis in contropiede e Gentile sblocca la squadra sarda. Thompson firma i primi due della serata appoggiando al vetro e sempre Bostic lima la doppia cifra di vantaggio, risponde Burnell dall’altra parte e Bilan è perfetto a cronometro fermo. Tripla di Thompson e poi si iscrive alla gara anche Perkins, Bilan trova un tocco morbido da sotto canestro ma ancora Perkins deposita anche il piazzato dalla media distanza; bomba di Burnell ma Willis risponde con l’inchiodata. Bendzius dalla lunetta per il -8 e Kruslin trova la realizzazione dal perimetro, sesto punto di Perkins e Bell con un passo indietro infila i tre punti del +10 in favore dell’Happy Casa; dopo la fine del primo quarto di gioco i padroni di casa sono al comando del match con 6 lunghezze di vantaggio.

Secondo quarto con la conclusione dal perimetro di Bell e Katic risponde con un importante gioco da tre punti, seconda tripla del match di Kruslin ma c’è la risposta dall’altra parte di Perkins. Il Banco di Sardegna torna a -3 e poi Kruslin ancora a bersaglio per la rimonta sarda, Burnell mette a referto il sorpasso sassarese ma Harrison non ci sta e finalizza il gioco da tre punti. Ancora Burnell per la parità a quota 37 nella partita e poi Spissu va a referto dall’arco dei 6,75, Zanelli a cronometro fermo è infallibile e Udom con la bomba che vale il nuovo vantaggio Happy Casa; dopo la fine della prima metà di gara Brindisi e Sassari sono in perfetta parità e le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio parziale di 44-44.

Si torna in campo con il decimo punto di Burnell ma Bostic riporta avanti la sua squadra con la tripla importante, Gentile da sotto canestro trova il suo settimo punto ma Harrison realizza i liberi concessogli; Bilan con aiuto di ferro e tabellone firma la parità a quota 50. Udom per il nuovo vantaggio pugliese ma ancora Bilan, punto numero 12 per lui; ancora il centro sassarese a referto ma dall’altra parte Harrison punisce la difesa con una grande tripla. La squadra di casa è nuovamente al comando del match con 2 lunghezze di vantaggio ma Bostic incrementa il gap con il suo punto numero 11, bel cesto in penetrazione di Burnell e Udom replica con il suo sesto punto. Alla mezzora di gioco la squadra di coach Vitucci è sopra nel punteggio con 2 lunghezze di divario su Sassari.

Ultimi dieci minuti di match con due punti molto importanti di Katic ma Perkins, molto difficile da contenere, mette a referto il punto personale numero 12; nono punto di Gentile dall’altra parte seguita dalla super inchiodata di Happ. Perkins pareggia la pratica a quota 71 ma Bendzius dall’arco dei 6,75 trova una bomba dopo qualche errore, Kruslin in transizione deposita all’interno del ferro e poi il Banco di Sardegna Sassari è a +5. Schiacciata energica da parte di Burnell e sempre l’ex Cantù finalizza il vantaggio in doppia cifra per gli isolani, Perkins dalla lunetta prova a ridurre il gap ma Kruslin punisce ancora la difesa avversaria dalla lunga distanza. Harrison realizza il punto numero 19 personale ma Kruslin è caldissimo e trova la sua quinta bomba; la partita finisce con il successo del Banco di Sardegna Sassari che vince contro l’Happy Casa Brindisi sul punteggio finale di 90-97.