FIBA, le linee guida per il ritorno in campo

La federazione internazionale pubblica alcune raccomandazioni per il ritorno al basket giocato, come conseguenza della pandemia da COVID-19.
26.05.2020 14:50 di Alessandro Nobile   Vedi letture
FIBA, le linee guida per il ritorno in campo

FIBA ha pubblicato delle raccomandazioni per il ritorno al basket giocato, come conseguenza della pandemia del COVID-19. Le guidelines sono state sviluppate dal Chairman della Commissione Medica di FIBA, il Dottor Peter Harcourt (Australia), dopo consultazioni con il FIBA COVID-19 Medical Advisory Group (MAG). Quest’ultimo gruppo di lavoro, costituito lo scorso aprile con lo scopo di analizzare le conoscenze scientifiche sul COVID-19 e studiare soluzioni per il ritorno delle competizioni di basket internazionali, è composto tra gli altri dal Director of Sports Medicine di NBA, da un Senior Advisor della World Health Organization (WHO), dal Professore di Medicina dell’Università di Melbourne, specializzato in immunologia e ricerca sui vaccini e, come osservatore, dal Medical Director del CIO.

Le linee guida, pubblicate in inglese, francese e spagnolo, sono primariamente per le Federazioni Nazionali che stanno cercando una direzione ed un supporto nel far ripartire le attività di pallacanestro e le competizioni, che sono state bloccate da circa metà marzo in quasi tutto il mondo. Le linee guida ed il Risk Assessment Tool, serviranno come check-list per assicurarsi che le decisioni sugli eventi siano prese con consapevolezza dei rischi e che ci sia maggior probabilità di una ripartenza di successo. Questa pubblicazione non vuole rimpiazzare le direttive dei governi e autorità della salute pubblica. Il Risk Assessment Tool sarà aggiornato regolarmente.

Andreas Zagklis, Segretario Generale di FIBA, ha detto: “Voglio davvero ringraziare il FIBA COVID-19 Medical Advisory Group, le commissioni di FIBA coinvolte e la World Health Organization (WHO) per il loro lavoro di inestimabile importanza, per la loro esperienza e per la continua collaborazione per proteggere le nostre federazioni nazionali, giocatori, arbitri e organizzatori di eventi di pallacanestro. Questo set di linee guida saranno molto utili per la comunità del basket nel ritorno in campo. A tutti manca il nostro sport, FIBA resta impegnata a garantire una guida per il ritorno sicuro all’attività sul campo.”

Il Dr. Harcourt ha dichiarato: “In questo periodo difficile, voglio trasmettere a nome della commissione medica di FIBA il nostro supporto e solidarietà con la comunità del basket nel mondo. Sono testimone del fatto che FIBA ha lavorato senza sosta per assicurare la salute e la sicurezza delle federazioni nazionali, giocatori, arbitri e gli altri partner. Garantisco che la nostra commissione medica continuerà a lavorare e collaborare insieme alla WHO, assistendo FIBA nella salvaguardia della comunità del basket globale per ripartire dopo questa crisi, con l’aiuto della conoscenza scientifica.

Fonte: FIBA