Da domani l’avventura dell’Italbasket femminile: il via con la Turchia

Parte l’Europeo femminile in Serbia e Lettonia: azzurre in campo a Nis domani contro le turche alle 18:30, diretta su Sky Sport.
26.06.2019 16:17 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Da domani l’avventura dell’Italbasket femminile: il via con la Turchia

Prende il via domani l'EuroBasket Women 2019 della Nazionale Femminile: le Azzurre esordiscono a Nis (Serbia) contro la Turchia, per il primo impegno del girone C. La partita sarà trasmessa in diretta su SkySport1HD e SkySportArenaHD a partire dalle 18.30. Già venerdì 28 giugno si tornerà in campo (allo stesso orario) per sfidare l’Ungheria, mentre domenica 30 in programma c'è la Slovenia, per chiudere la prima fase (si qualificano le prime tre: la prima direttamente ai quarti di finale, seconde e terze agli ottavi).

L'esordio non è dei più semplici, contro la Turchia che negli ultimi anni si è trasformata nella nostra bestia nera. L'abbiamo affrontata nelle ultime 4 edizioni dei Campionati Europei (2009, 2013, 2015 e 2017) e sempre siamo stati sconfitti. Due anni fa le Azzurre furono battute a Hradec Kralove nel secondo impegno del girone (54-53), partita tristemente nota per la frattura alla mandibola che decretò la fine dell'Europeo di Chicca Macchi.

La guida tecnica è rimasta la stessa, coach Ceyhun Yildizoglu riproporrà più o meno lo stesso organico di due anni fa anche se è cambiata la giocatrice passaportata, con l'inserimento di Kiah Stokes al posto di Quanitra Hollingsworth; il capitano è Isil Alben, leader indiscusso del gruppo. La Turchia è da anni una realtà consolidata del basket continentale, se è vero che è sempre arrivata nelle prime sei nelle ultime quattro edizioni dell'EuroBasket Women e che ha giocato le ultime due Olimpiadi.

Il commento alla vigilia del ct Marco Crespi: "Inizia l’Europeo. Un percorso per arrivarci. Poi la prima partita e nella testa sembra ci sia solo quella. Saper unire le due sensazioni a livello mentale ed emotivo, ecco questo il nostro obiettivo per sentirci protagoniste dei nostri 40. Giocando contro una squadra che fa dell’aggressività una delle sue caratteristiche principali". Saranno cinque le esordienti Azzurre al Campionato Europeo: Caterina Dotto, Nicole Romeo, Lorela Cubaj, Elisa Ercoli e Olbis Andrè. La veterana del gruppo è Giorgia Sottana, per la quale sarà il quinto Europeo (2007, 2013, 2015 e 2017 i precedenti), il quarto per Sabrina Cinili e Francesca Dotto.

Tutte le azzurre impegnate all’Europeo femminile:
Italia (anno di nascita, altezza, ruolo, presenze, punti)
0 Caterina Dotto (’93, 1.70, playmaker, 14, 77)
3 Nicole Romeo (’89, 1.66, playmaker, 10, 104)
7 Giorgia Sottana (’88, 1.75, guardia, 134, 1298)
9 Cecilia Zandalasini (’96, 1.85, ala, 46, 440)
10 Francesca Dotto (’93, 1.70, playmaker, 88, 613)
13 Valeria De Pretto (’91, 1.85, ala, 29, 80)
14 Martina Crippa (’89, 1.78, guardia, 102, 344)
19 Lorela Cubaj ('99, 1.93, centro, 8, 23)
20 Elisa Ercoli ('95, 1.90, centro, 11, 10)
23 Sabrina Cinili (’89, 1.91, ala, 95, 387)
33 Olbis Andre Futo (’98, 1.86, centro, 19, 145)
41 Elisa Penna (’95, 1.91, ala, 34, 226)
All. Marco Crespi