28° puntata: Adam Filippi e il tiro, Curry il migliore, ma anche Carroll...

Il director scouting degli Charlotte Hornets ci racconta tutto sul tiro.
27.04.2016 13:00 di Simone Mazzola Twitter:   articolo letto 1729 volte
28° puntata: Adam Filippi e il tiro, Curry il migliore, ma anche Carroll...

Come ogni settimana torna Backdoor Podcast e in questa puntata abbiamo un ospite speciale per un argomento apparentemente molto semplice, ma che nasconde tantissimi aspetti: il tiro.

Adam Filippi, director global scouting per gli Charlotte Hornets, ma soprattutto dottore del tiro in ogni sua sfaccettatura, ci racconta ogni segreto del movimento più caratterizzante della pallacanestro.
Ci spiega perchè Steph Curry è il miglior tiratore della storia del gioco, la differenza tra l'uscita dai blocchi di JJ Redick e quella di Ray Allen o come Jaycee Carroll sia diventato l'enciclopedia vivente del tiro con la sua routine prepartita.
Al termine ci regala anche qualche consiglio per le persone normali che giocano nelle squadre, al fine di migliorare il proprio tiro per non diventare dei DeAndre Jordan.
Il centro dei Clippers è all'interno di un'ampia parte sull'approccio mentale al tiro libero che porta all'attenzione temi molto interessanti.
Buon ascolto.

Segui Backdoor Podcast su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato su novità e puntate.
Iscriviti al canale ufficiale su Itunes



Ascolta la 28°: Adam Filippi e il tiro, Curry il migliore, ma anche Carroll...
 

Archivio puntate
27°puntata:Federico Mussini, St John's e il "suo" megaschermo del Madison

26°puntata: Gianluca Pascucci, dal colloquio con Rudy T a James Harden
25°puntata: Sacripanti, la passione per il gioco, Thornton e Metta World Peace
24°puntata: Tutto Danilo Gallinari da Casalpusterlengo ai Nuggets
23°puntata: Cesare Pancotto con idee, coraggio e lavoro fa grande Cremona
22°puntata: Rick Fois, la favola di Gonzaga e la vodka di Sabonis
21°puntata: Giustino Danesi, la conoscenza del corpo e Shawn Kemp
20° puntata: Andrea Mazzon, i Sixers e le curiosità della D-League
19° puntata:Lorenzo Neri e il mondo di SynergySports Technology
18° puntata: Matteo Soragna, la tripla sulla sirena e lo storico argento d'Atene
17° puntata: Francesca Mei racconta Bodiroga e il Team USA di Londra
16° puntata: Meo Sacchetti, i cugini Diener e l'arte di allenare divertendo
15° puntata: Mario Fioretti, da Bobby Knight alla doppietta Olimpia-nazionale
14° puntata: Alessandro Mamoli tra esordio in serie A e Final Four Ncaa 2003
13° puntata: Francesco Carotti racconta Gigi Datome e Ale Gentile
12° puntata: La reunion della redazione tra Milano, San Francisco, Italia e NBA
11° puntata: Andrea Bassani racconta da dentro l'Eurolega e i suoi segreti
10° puntata: Amedeo Della Valle, dal giardino di casa a Top, attraverso Ohio State
9° puntata: Rucker Park, come fondare un negozio di basket esclusivo
8° puntata: Federico Pasquini, l'autore del triplete di Sassari racconta una stagione memorabile
7° puntata: Andrea Beltrama e il basket di Chicago con Okafor e Parker
6° puntata: Michele Berra e la crew raccontano Chartside e il mondo dell'analytics
5° puntata: La chiusura di Grantland e il futuro giornalistico con Flavio Tranquillo
4° puntata: Il fenomeno mediatico James e l'estro di Sheed con Dario Vismara
3° puntata: Roberto Gotta in viaggio nel sommerso del basket americano
2° puntata: Roberto "Sam" Bianchi, lo strength and conditioning coach
1° puntata: Paola Ellisse e fare basket in TV