Cremona-Varese, il derby lombardo che apre la F8: spettacolo sicuro

La presentazione della sfida in programma per i quarti di finale delle Final Eight.
12.02.2019 13:18 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Cremona-Varese, il derby lombardo che apre la F8: spettacolo sicuro

È il derby che apre la kermesse di Firenze, la sfida tra due squadre che dopo un grande 2017/18 si stanno ripetendo in questa stagione, sognando un ritorno ai Playoff e un gran weekend fiorentino. Ma se Cremona è semifinalista uscente di Coppa Italia -solo ai supplementari si arrese alla Torino poi vincitrice- Varese, invece, torna alle Final Eight dopo sei anni: l’ultima volta fu la finale persa in volata, al Forum di Assago, contro Siena.

La sfida tutta lombarda che per prima andrà in scena tra due giorni non ha molti precedenti in Serie A (19, netto dominio Varese per 13-6, inclusa la sfida del girone d’andata) ma metterà di fronte due squadre che garantiranno sicuramente spettacolo: di fronte, infatti, ci saranno il quarto attacco più prolifico del campionato (Cremona) e la seconda difesa (Varese), due squadre che tra l’altro sono reduci da un discreto momento di forma, entrambe vincitrici nell’ultimo weekend di campionato. Cremona ha messo alle spalle il derby perso con Cantù con la netta vittoria sulla Virtus Bologna, che insieme al successo di due settimane fa ad Avellino rende la Vanoli una forte candidata, a oggi, al ruolo di “anti-Milano”; Varese con Trieste ha messo alle spalle un periodo di quattro sconfitte in cinque partite che avevano fatto perdere alla squadra di Caja il secondo posto in classifica.

Se le bocche da fuoco principali, da tenere d’occhio, saranno quelle di Crawford e Avramovic, affascina la sfida sottocanestro tra Mathiang e Cain, due dei migliori tiratori da 2 punti del campionato. Da non sottovalutare, inoltre, gli intrecci tra italiani: se Giampaolo Ricci è stato sinora un grande protagonista della stagione, Giampaolo Ferrero arriva a Firenze sulla scia dello strepitoso 6/7 da 3 punti fatto registrare nella vittoria contro Firenze. Tante, quindi, sono le premesse per una sfida altamente spettacolare.