Finale anticipata? Houston prova a fermare Golden State

Finali della Western Conference: le migliori due squadre della lega per un posto in finale
 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 142 volte
Finale anticipata? Houston prova a fermare Golden State

Ci siamo: pronosticata sulla carta da tutti, dopo i movimenti estivi scorso e la regular season, è finalmente tempo di Rockets - Warriors.

Le due franchigie arrivano entrambe dal doppio 4-1 in semifinale (ed al primo round) ma con stati d’animo differenti. Houston ha espresso solo a tratti la sua pallacanestro che le ha permesso di ottenere il miglior record della lega, mentre Golden State, dopo il rientro di Curry, è stata semplicemente ingiocabile.

Harden specialmente è stato discontinuo, ma le note liete per i Rockets sono Capela, certezza dei texani in questa Post season, e Chris Paul, fresco dei 41 punti in Gara 5. Il vero barometro della serie, però, sarà Kevin Durant: la sua marcatura sarà un rebus, e le chances di vittoria passano dalla soluzione dello stesso. PJ Tucker, Ariza, o addirittura Chris Paul a tratti (già visto in una serie tra Clippers e Thunder) saranno le possibili opzioni. 

La serie si preannuncia equilibrata, ma probabilmente la spunteranno i campioni in carica, in sei gare. Ma se Harden trovasse continuità...