Pianigiani: “Oggi hanno reso tutti. James? Speriamo per venerdì”

Il coach biancorosso ha parlato a lungo anche del neo acquisto Nunnally
27.01.2019 19:43 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1790 volte
Pianigiani: “Oggi hanno reso tutti. James? Speriamo per venerdì”

Ancora un ottimo atteggiamento, si vuole sempre vincere, senza guardare classifiche o altro. Oggi hanno reso tutti, partendo da Fontecchio”, è un Simone Pianigiani soddisfatto, dopo il successo della sua Olimpia nel derby d’Italia con Bologna. “La vittoria è dovuta al nostro ottimo inizio. Come ha attaccato la partita James e tutti gli altri - ha proseguito il tecnico, analizzando la partita - Quando abbiamo perso Mike c’è stato un momento di sbandamento, pensando forse di amministrare le energie. Poi abbiamo ripreso a macinare gioco”. E non c’è stata più partita.

Ovviamente si parla dell’infortunio di James: “Aveva un dolore fortissimo, dopo quella schiacciata. Per venerdì? Non lo so. Per qualche giorno non sarà sicuramente in grado di estendere, ma si gioca venerdì e vediamo. Andrà rivalutato nei prossimi giorni. Non ho visto occhi drammatici dei medici e nemmeno suoi, vediamo un po’”. La difesa ha tenuto ancora gli avversari sotto gli 80 punti: “Ribadisco, non siamo una squadra che non difende. Altrimenti non saremmo competitivi in Eurolega. Dobbiamo però migliorare nei punti aperti regalati agli avversari in contropiede”.

L’altro tema caldo è il fresco arrivo di James Nunnally: “E’ un giocatore moderno, che può giocare da 2 e da 3, ma io gli ho chiesto anche di farlo da 4. Deve darci duttilità, ha fatto vedere negli anni al Fenerbahce anche la sua capacità di difendere, può giocare affianco a Micov o al posto di Vlado. Anche per l’anno prossimo, perché dovremo risparmiarlo con le 90 partite. Poi le qualità in attacco le ha”. Quindi Micov resta anche l’anno prossimo? “Spero di sì”. L’americano è un addizione per puntare all’ottavo posto? “No, questo sarebbe sbagliato. Siamo indietro per calendario e per situazione nostra, ma noi vogliamo continuare a competere”. Il coach fa un discorso anche generale sul mercato: “Quello che stiamo facendo attira. Vedono un club non solo organizzato, ma vedono il progetto di una squadra in crescita”.  

LEGGI ANCHE LA CRONACA E LE PAGELLE DI BOLOGNA-MILANO