Belinelli sul suo futuro NBA, Calathes parla di Jasikevicius

La rassegna stampa di sabato 11 luglio 2020.
11.07.2020 10:41 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Belinelli sul suo futuro NBA, Calathes parla di Jasikevicius

Marco Belinelli, giocatore dei San Antonio Spurs, ha rilasciato tre interviste ai maggiori quotidiani italiani, cercando di parlare del suo futuro che potrebbe non essere in NBA. Queste le sue parole alla Gazzetta dello Sport: "Per ora quello che succederà ad ottobre è solamente un grosso punto di domanda. Di una cosa sono sicuro: la mia prima opzione è rimanere in Nba, almeno per uno o due anni. So quanto valgo, penso di appartenere a questo mondo". Queste, invece, sono quelle a Tuttosport: "Vorrei giocare ancora nella Nba, me la sento eccome. Solo in caso contrario tornerei in Europa, ma a quel punto la stagione sarà iniziata. Comunque finirò in Europa, ma è presto per parlare di futuro". Per chiudere, questa l'intervista rilasciata al Corriere dello Sport: "Spero di essere importante per la squadra. Dopo? Se ne parlerà a ottobre, al momento della free agency: il mio obiettivo è di continuare a giocare nella NBA, almeno ancora paio di anni, con un contratto importante".

Nick Calathes, nuovo giocatore del Barcellona, nella conferenza stampa ha voluto parlare di un retroscena quando era compagno di squadra, al Panathinaikos, di Sarunas Jasikevicius: "Avevo 20 anni e all’inizio lo odiavo, perché mi urlava sempre. Non mi rendevo conto che stava cercando di aiutarmi a diventare un giocatore migliore. - Riporta Sportando - Poi l’ho capito, e ci siamo avvicinati moltissimo: oggi è uno dei migliori allenatori in circolazione e porterà una mentalità nuova al Barcellona".