Basketisimo 2k20: KO con Kings e Clippers, successo contro Utah

Nella prima settimana della nostra simulazione, i Pelicans non invertono la tendenza, mantenendosi lontani dai playoff. Nel resto della lega, invece...
18.03.2020 19:52 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Basketisimo 2k20: KO con Kings e Clippers, successo contro Utah

Abbiamo iniziato la nostra modalità carriera con i New Orleans Pelicans, iniziando dove si era interrotta la stagione, quel fatidico 10 Marzo che sembra ormai lontanissimo. Abbiamo giocato e simulato fino al 15 Marzo: ecco le partite di Nola e la situazione della lega. 

11 Marzo @Kings, sconfitta 116-111
Il nostro debutto coincide con un KO contro i viola di Sacramento, guidati da un De'Aaron Fox da 27 punti. A nulla vale la tardiva rimonta dei Pelicans, con 40 punti nel quarto quarto per provare a strappare la vittoria. Decisivo, in negativo, il digiuno da tre punti, con un 25% dalla lunga distanza che ha reso complicata la gara dei "nostri". si salva dal digiuno da tre punti JJ Redick, miglior marcatore con 28 punti e 4-9 da lontano. 8 punti per Melli

13 Marzo @Jazz, vittoria 115-108
Copione inverso qui: uno splendido inizio da parte dei Pelicans con un primo quarto che vede Williamson e soci avanti anche di 17 lunghezze è chiave per indirizzare il resto della gara. I Jazz risalgono la china riportandosi a contatto nel finale, grazie al loro collettivo (sei giocatori in doppia cifra). Per coach Gentry sono decisivi Brandon Ingram (29 punti, 5/5 da 3 punti) e Zion Williamson (23+11). 6 punti per Melli

14 Marzo @Clippers, sconfitta 98-76
Back-to-back pesante per NOLA, che durano solo un tempo contro i temibili Clippers. La gara vive di parziali e contro parziali, con il primo quarto chiuso con il canestro allo scadere di Melli (9 punti per lui), per permetterci di rimanere a contatto. Copione simile nel secondo quarto, con i padroni di casa che provano lo strappo ma gli ospiti trovano sempre il modo di rientrare: il break decisivo arriva nella ripresa. 29 punti per Kawhi Leonard, perfetto con 4-4 da tre punti.

Resto della lega:
Anthony Davis e Trae Young nominati giocatori della settimana, mentre Miami rende ufficiale il suo ritorno ai Playoff