Pozzecco e Sassari a caccia della ‘prima volta’: “Vendichiamo Varese”

Il coach e la Dinamo sono in finale di Fiba Europe Cup, con la voglia di alzare il primo trofeo europeo
18.04.2019 19:16 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Pozzecco e Sassari a caccia della ‘prima volta’: “Vendichiamo Varese”

La Dinamo Sassari e Gianmarco Pozzecco non hanno mai vinto una competizione fuori dall’Italia. L’attuale tecnico ci è andato vicinissimo quando era giocatore, arrivando fino alla finale olimpica di Atene 2004 con la maglia azzurra, perdendo però l’atto conclusivo contro l’Argentina. Ovviamente una Fiba Europe Cup, anche se vinta, non potrà mai minimamente essere messa a confronto con una medaglia olimpica, ma comunque sia entrambi andranno a caccia del loro primo trofeo all’esterno dei confini. Un traguardo importante, per entrare nella storia del club sardo. 

Una finale resta sempre un obiettivo di prestigio, pur trattandosi del quarto trofeo europeo, per una competizione con il marchio italo-tedesco sin dalla prima edizione. La finale tra Francoforte e Varese del 2016 e quella tutta italiana dell’anno scorso (Venezia-Avellino), per arrivare alla sfida tra il Banco di Sardegna ed il Wurzburg in programma nei prossimo quindici giorni. La prima sfida si giocherà al PalaSerradimigni mercoledì prossimo, per poi chiudere la competizione in Germania il 1° maggio, dove la Dinamo spera di poter festeggiare la prima coppa europea della propria storia. 

Per farlo, dovrà appunto superare il Wurzburg. Con cui Pozzecco ha già dichiarato di avere un conto aperto, perché avrebbe voluto una finale tutta italiana e, soprattutto, contro quella squadra che è da sempre nel suo cuore: “Sarebbe stato il mio sogno affrontare Varese. L’allenatore di Würzburg, Denis Wucherer, ha giocato con me a Varese e mi fa piacere incontrarlo come allenatore, so anche che è molto bravo - ha detto - Ma voglio vendicare Varese, questo è quello che chiederò ai miei ragazzi”. Sinora lo hanno sempre ascoltato, come dimostra il filotto di vittorie fatto dal suo arrivo.