Eurolega: le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Gran Canaria

Gudaitis baluardo biancorosso, ma ci sono troppi giocatori sottotono in serata
06.12.2018 23:09 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1224 volte
Eurolega: le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Gran Canaria

Le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Herbalife Gran Canaria, 11.a giornata di Eurolega, vinta per 94-86 dagli spagnoli:

Della Valle sv - Torna dopo quasi un mese, gli manca il ritmo partita.

James 6.5 - Primo quarto quasi perfetto, poi arrivano delle difficoltà al tiro. Chiude comunque con 26 punti, 8 assist e 6 falli subiti.

Micov 5 - Giornata no per il serbo, che non riesce a trovare il feeling con il match.

Gudaitis 7 - Più errori del solito al tiro, ma è un baluardo (l’unico ad un certo punto) per l’attacco milanese: 16 punti, 17 rimbalzi, 10 falli subiti e 32 di valutazione. 

Bertans 5.5 - Un paio di triple le trova, ma anche lui va in difficoltà difensiva come i compagni.

Fontecchio ne

Tarczewski 5 - E’ in campo nel buon momento iniziale, poi non si vede più. Non riesce ad essere incisivo come lo era stato in buona parte della passata stagione.

Kuzminskas 5 - Quella tripla dell’illusorio -2, ma anche un paio di perse nel momento topico della partita. 

Cinciarini 6.5 - Cuore di capitano: suo lo spunto per provare la rimonta, con quel 4/5 dal campo e tanta grinta. Ma non basta. 

Burns sv - In campo cinquantacinque secondi. 

Brooks 6 - Ottimo avvio, sui due lati del campo, poi non trova più il ritmo e chiude con 2/6 dal campo.

Jerrells 5 - Impatto negativo nei cinque minuti sul parquet, poi resta seduto a favore di Cinciarini.  

PIANIGIANI: "PARTITA NON AL NOSTRO LIVELLO", LA DELUSIONE DI GUDAITIS