Pianigiani: “Orgoglioso dei ragazzi. Gudaitis? Temiamo per i legamenti”

Le parole del dopo partita del coach biancorosso, di Nunnally e Micov
01.02.2019 23:57 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1679 volte
Pianigiani: “Orgoglioso dei ragazzi. Gudaitis? Temiamo per i legamenti”

Un misto di soddisfazione per la vittoria e grande preoccupazione per l’infortunio a Gudaitis, nel dopo partita di Gran Canaria. “Abbiamo iniziato la stagione con un gameplan ed è cambiato mille volte - le parole di Simone Pianigiani - Oggi abbiamo vinto con tanti problemi, come quelli di Burns e Gudaitis. Abbiamo meritato, sono molto orgoglioso dei ragazzi, hanno mostrato grande carattere e si sono rifiutati di perdere. Sono contento non tanto per la classifica, ma perché stiamo costruendo qualcosa di bello per il futuro. Vogliamo tenere questa squadra quanto più possibile per l’anno prossimo”.

Ovviamente, si parla del problema al ginocchio di Gudaitis, uscito dal palazzo sulle proprie gambe e senza stampelle: “Ha probabilmente rotto i legamenti, ma controlleremo domani. Non è stato semplice vedere per i miei giocatori un loro compagno a terra”. Tornando alla partita, il coach parla della concitata fase finale dei tempi regolamentari: “Non avevamo Mike ed abbiamo sbagliato nel non fare fallo sull’ultimo tiro, ma complimenti ad Eriksson. Non abbiamo però accettato di perdere e nel supplementare abbiamo giocato bene”. Chiedendo uno sforzo all’ultimo arrivato Nunnally: “Si è allenato con noi solo da martedì. Ha mostrato carattere ed è la ragione per cui l’abbiamo firmato anche per l’anno prossimo. Ha forzato un po’ in attacco, dopo il quinto di James e gli ho chiesto se voleva continuare e lui mi ha detto di sì”. 

Lo stesso americano è soddisfatto: “Nel primo tempo non siamo andati bene, gli abbiamo concesso troppi canestri facili - le parole di Nunnally, che ha chiuso il suo debutto con 22 punti (7/11 dal campo e 6/7 ai liberi) - Nel secondo tempo abbiamo mostrato grande mentalità, dimostrando di voler vincere. La mia prova? Sono qui per giocare e per vincere”. Un altro giocatore chiave per il successo è stato Vlado Micov, autore di 24 punti e di una tripla chiave nel supplementare: “Una vittoria molto importante e meritata. Abbiamo un buon calendario nelle prossime partite, dobbiamo sfruttarlo”. 

LEGGI ANCHE LA CRONACA E LE PAGELLE DI GRAN CANARIA-MILANO