Pianigiani: “Una delle vittorie più belle dell’anno". E su Nunnally…

Il commento del tecnico e Proli conferma: "Molto vicini a chiudere per l'americano"
24.01.2019 23:21 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessia Doniselli
Pianigiani: “Una delle vittorie più belle dell’anno". E su Nunnally…

Una delle più belle vittorie della stagione. Volevamo avere più voglia di loro, avevo chiesto ai ragazzi di trovare il modo di vincere, non per la classifica, ma perché ce le meritavamo. Tutte le sconfitte sono arrivate con al massimo tre canestri ed oggi ci siamo meritati la vittoria. Una serata speciale”, così Simone Pianigiani commenta il successo sullo Zalgiris. C’è l’applauso per i tifosi: “Credo una grande parte della vittoria ce l’ha il pubblico, ha spinto la squadra come non mai. Le energie sapevamo che erano queste, ma la gente ha capito ed ha sostenuto la squadra e questo per me è molto importante. Noi vogliamo costruire questa mentalità”.

La difesa è stata una chiave della partita, anche se il tecnico non è d’accordo su un’Olimpia con troppe difficoltà dietro: “A questo livello tutti provano a difendere, ci sono problemi di taglia su come sono costruite le squadre. Sulle difese a metà campo siamo fin troppo consistenti per le rotazioni che abbiamo e con poco atletismo sotto, però abbiamo subito troppi punti in contropiede. Tutti vorrebbero tenere le squadre avversarie a 75 punti, questa squadra ha dei limiti in difesa, ma si sbatte”. Si parla dei finali di gara: “Se oggi, nel momento chiave, Vlado e Kuzmisnkas avessero sbagliato i tiri aperti, probabilmente avremmo perso anche oggi - ha proseguito il tecnico biancorosso - Questo vuol dire che ci manca un vissuto di dettagli. Su questo dobbiamo un po’ crescere, ma non è una squadra con cattiva attitudine di difendere”.

Il tema del giorno è il possibile arrivo di James Nunnally: “Da novembre vi ho detto che non cerchiamo il giocatore nel momento dell’infortunio per mettere la toppa, perché non avrebbe senso come progetto. Contemporaneamente, se ci sono giocatori sul mercato che possono essere anche in prospettiva futura, il club è sempre attento. Quando ci sono queste opportunità, se possibile, cerca di coglierle. E’ un giocatore molto interessante, duttile, con esperienza di livello. Ad oggi non avevo un giocatore in più, domani o dopodomani non lo so. Dipende da tante cose. Credo sia un nome che stanno monitorando diverse squadre”. La conferma di un forte interesse è arrivata anche dalle parole del presidente biancorosso Livio Proli, che ha fatto il punto della situazione sulla trattativa: "E' da venti giorni che ci lavoriamo - le sue parole, riportate da Sportando - Siamo molto vicini a chiudere, vogliamo migliorare il roster in chiave Eurolega. Questa mossa l'avevamo pensata per il prossimo anno, ma vogliamo chiuderla subito entro fine stagione".

LEGGI ANCHE LA CRONACA E LE PAGELLE DI MILANO-ZALGIRIS