Pianigiani: “Una grande partita, manteniamo questa maturità”

Le parole del dopo partita di Milano-CSKA
08.11.2018 23:25 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 1115 volte
Pianigiani: “Una grande partita, manteniamo questa maturità”

Penso sia molto chiaro che abbiamo giocato una delle nostre migliori partite. Molto solida, facendo girare la palla in attacco e difendendo forte”. Inizia così l’analisi che Simone Pianigiani fa, in conferenza stampa, della sconfitta contro il CSKA Mosca in Eurolega: “Non dovevamo perdere l’inerzia una volta avanti di 14, in questo tipo di partite non puoi avere rotazioni troppo lunghe e alla fine è questione di dettagli nell’ultimo quarto. Questo tipo di partite può darci l’idea della strada che dobbiamo fare per diventare più forti, mentalmente e tecnicamente”.

La partita di stasera chiude un ciclo di tre match casalinghi in Eurolega, e dopo quattro vittorie nelle prime sei giornate il bilancio è positivo: “Di stasera mi porto dietro una solidità di partita in difesa, per il livello dell’attacco contro cui giocavamo, sia in attacco perché per la qualità dei loro lunghi” afferma Pianigiani “Siamo stati bravissimi a creare situazioni al tiro per i nostri lunghi e i nostri esterni, all’intervallo abbiamo recriminato su più tiri aperti noi di loro. Ci hanno ucciso sulle nostre 17 perse, che hanno dato loro i punti che hanno fatto la differenza, le dimenticanze sugli accoppiamenti, perché De Colo è stato sulle cifre sue grazie anche a 2-3 dimenticanze nostre”. 

Sono molto chiari i grandi passi in avanti che abbiamo fatto” continua Pianigiani “In questo momento siamo dovuti tornare alle certezze dell’anno scorso più Mike e Jeff e quindi è ancora più evidente la crescita dei giocatori rispetto all’anno scorso. Se riusciamo a tenere la maturità di gioco che stiamo dimostrando, possiamo crescere verso un livello davvero molto alto. Ma l’Eurolega è una maratona molto lunga, dobbiamo vincere la prossima col Darussafaka dimostrando maturità pur con alle spalle la frustrazione di oggi”.

C’è un po’ di delusione nelle parole di Vlado Micov, il migliore di serata (per l’ennesima volta): “Abbiamo giocato una partita simile a quella con il Real Madrid. Siamo andati avanti, eravamo in controllo della partita, ma gli abbiamo permesso di rientrare troppo velocemente. Questa è la differenza tra i top team e le altre squadre, noi stiamo lavorando per arrivare a quel livello. Dobbiamo limitare questi momenti negativi”. L’AX comunque ha mostrato di esserci: “È importante essere rimasti sempre in partita, anche contro queste grandi squadre, dimostrando di potercela giocare anche con loro. Ora è importante continuare a vincere le partite contro le dirette rivali per i playoff”.

LEGGI ANCHE LA CRONACA E LE PAGELLE DI MILANO-CSKA