Pianigiani: “Volevamo vincere, tutti hanno fatto qualcosa di buono”

Il commento del tecnico biancorosso e di Gudaitis, al successo nel derby
09.12.2018 19:56 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Pianigiani: “Volevamo vincere, tutti hanno fatto qualcosa di buono”

Si è vista la cosa più importante, cioè dei giocatori molto seri e bravi, anche quando sbagliano, perché chiunque è entrato ha provato a difendere ed a fare le cose giuste, con il desiderio che abbiamo quotidianamente di creare qualcosa”, così Simone Pianigiani commenta la vittoria a Desio nel derby. Una partita sempre particolare, soprattutto per il pubblico: “Per noi è un momento particolare, ma volevamo vincere per i nostri tifosi e per il club - ha proseguito il tecnico biancorosso - anche se adesso non si decide niente in campionato”. 

Il coach si sofferma soprattutto su chi ha solitamente meno spazio: “Dobbiamo far riprendere un po’ di ritmo ad Amedeo e dare minuti a Fontecchio e a Burns. Non è facile, perché non abbiamo modo di allenarci ed alcuni giocatori sono sempre in terapia. I quintetti li proviamo in partita, come in questo contesto, dove giocare non è mai semplicissimo, perché c’è un pubblico giustamente molto caldo”. Quasi 23 minuti per Jerrells, cresciuto nel corso del match: “Anche oggi è partito un po’ timido ed in Eurolega forse prendi un break. Qui è giusto possa prendere il ritmo, dopo aver perso tutta la preseason. Una cosa è essere a posto, un’altra è il ritmo partita, era giusto dargli spazio, perché ne abbiamo bisogno”. 

Ci sarà bisogno di tutti, nel prossimo tour de force: “Da qui al 13 gennaio giocheremo 13 partite e non so quando rientrerà Nedovic. Devo accettare qualche persa di troppo o qualche distrazione, perché non sono macchine e c’è un percorso di chimica che dobbiamo ancora migliorare - chiude il coach - Quando avremo poi la squadra che avevamo in mente, cercheremo di fare un salto di qualità”. Il grande protagonista della serata è stato Arturas Gudaitis: “Tutte le partite come queste per noi sono importanti - ha detto il lituano - è un derby ed i nostri tifosi ci tengono molto. Poi, dopo aver perso le partite in Eurolega, avevamo bisogno di spingere e l’abbiamo fatto”. Regalando una gioia all'ambiente Olimpia.

LEGGI LA CRONACA E LE PAGELLE DI CANTU'-MILANO