Si rialza il Maccabi, il Bayern piega l'Oly, Clasico al Barcellona

Quinto turno di Eurolega: Khimki Mosca KO contro Tel Aviv, il Monaco batte l'Olympiakos, i blaugrana domano il Real Madrid
23.10.2020 22:32 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Si rialza il Maccabi, il Bayern piega l'Oly, Clasico al Barcellona

Khimki Mosca - Maccabi Playtika Tel Aviv 87-89 OT
Il Maccabi  si è ripreso e ha concluso cuna serie di tre sconfitte consecutive con una vittoria ai supplementari sul campo del Khimki. Il Maccabi ha migliorato il suo record a 2-3 mentre Khimki continua a cercare la sua prima vittoria. Tyler Dorsey ha messo a segno 8 triple (tra cui quella che ha forzato il supplementare) nei suoi 26 punti per gli ospiti, ma Elijah Bryant ha chiuso la gara con più triple consecutive nei tempi supplementari per dare agli ospiti il vantaggio finale. Angelo Caloiaro ha messo a referto una doppia doppia di 15 punti e 10 rimbalzi, mentre Ante Zizic ha segnato 16 punti, Scottie Wilbekin 12 e Bryant 10. La star del Khimki Alexey Shved ha fatto il suo debutto stagionale in grande stile, con una doppia doppia di 32 punti e 11 assist, Greg Monroe ha aggiunto 15 punti dalla panchina mentre Devin Booker ha detto la sua con una doppia doppia da 14 punti e 12 rimbalzi.

Bayern Monaco - Olympiacos Pireo 74-68
Successo solido per il Bayern, che mantiene il primato della classifica respingendo l'assalto dei biancorossi, sconfitti all'Audi Dome. Quarta vittoria consecutiva per i ragazzi di Andrea Trinchieri, capaci solo di vincere dopo il KO al supplementare contro Milano all'esordio, mentre per la squadra del Pireo arriva la seconda sconfitta stagionale. Il duo Baldwin-Lucic illumina la strada per i bavaresi, con 18 e 16 punti, a cui si aggiungono i 10 di Reynolds e di Dedovic; per i greci, sugli scudi il trio Papanikolau (13), Jenkins (12) e McKissic (11). 

Barcelona - Real Madrid 79-72 
Va ai blaugrana il primo clasico stagionale, con un Real sconfitto grazie ad un secondo quarto d'autore, che ha vanificato i tardivi sforzi dei blancos per provare a rientrare in partita. I catalani mettono a segno un parziale di 30-13 che decide la gara, con un 48-27 all'intervallo che non lascia scampo ai madridisti, capaci nella ripresa soltanto di mitigare il passivo. Degna di nota la precisione dei padroni di casa sotto canestro, con un 60% abbondante che recita un ruolo importante nel successo degli uomini di coach Jasikevicius, guidati dai 15 di Kyle Kuric. Per i blancos, si salvano Thompkins ed Abalde, con un Facundo Campazzo protagonista in negativo per i suoi con il suo 2/9 al tiro. Il Barca agguanta la "folla" al primo posto, mentre il Real scivola in fondo alla classifica, con un solo successo in cinque gare. 

Classifica:
Valencia 4-1
Zalgiris 4-1
Bayern Monaco 4-1
Barcellona 4-1
Baskonia 3-1
Olimpia Milano 3-1
Olympiacos 3-2
Panathinaikos 2-2
Stella Rossa 2-2
CSKA Mosca 2-3
Zenit San Pietroburgo 2-2
Maccabi Tel Aviv 2-3
Anadolu Efes 1-3
Alba Berlino 1-3
Real Madrid 1-4
ASVEL 0-2
Khimki Mosca 0-5