Sorpresa Maccabi, Barça KO! Real di nuovo ok al supplementare

I risultati della due giorni di Eurolega: successi larghi per Zalgiris e CSKA, bene Stella Rossa, Bayern Monaco, ed ASVEL Villeurbanne
19.12.2020 10:35 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Sorpresa Maccabi, Barça KO! Real di nuovo ok al supplementare

Lo Zalgiris Kaunas ha continuato il suo trend positivo superando il Fenerbahce Beko Istanbul 99-62 per la sua terza vittoria consecutiva. Augustine Rubit ha aperto la strada con 18 punti e 6 rimbalzi per Zalgiris, che ha concesso solo 7 punti nel primo quarto e non ha mai messo in dubbio il successo. Marius Grigonis ha raccolto 12 punti e 7 assist mentre Nigel Hayes, Arturas Milaknis e Martinas Geben hanno totalizzato 11 punti per i campioni lituani. Il Fenerbahce ha perso tre gare consecutive e sette delle ultime otto cadendo sul 5-10. Nando de Colo sugli scudi per il Fenerbahce con 14 punti, 7 rimbalzi e 3 assist, Jarell Eddie ha segnato 12 punti e Dyshawn Pierre 10 nella sconfitta.

Il Panathinaikos Atene si è ripreso da una dolorosa sconfitta al doppio tempo supplementare contro il Real Madrid subita 48 ore prima, piegando l'ALBA Berlino 92-69. I Verdi, che sono migliorati fino a 5-9, hanno costruito un vantaggio di 25-18 dopo 10 minuti e non sono mai più andati in svantaggio, dato che un parziale di 16-0 negli ultimi 4 minuti del gioco ha fatto crollare l'ultimo tentativo di rimonta di ALBA. Ioannis Papapetrou ha condotto tutti i marcatori con 22 punti, seguito da Nemanja Nedovic e Howard Sant-Roos, che hanno fornito 13 a testa. Georgios Papagiannis ha segnato 12 punti, 6 rimbalzi, 3 assist e 4 stoppate per i vincitori. L'ALBA, che ha visto una serie di quattro vittorie consecutive interrompersi, è scesa a 7-7, è stata guidata da Niels Giffey con 13 punti. Peyton Siva ha totalizzato 11 punti e 6 assist e Luke Sikma ha aggiunto 11 punti nella sconfitta.

Nel derby russo, il CSKA Mosca ha confermato la sua forma eccezionale battendo lo Zenit San Pietroburgo 83-65 in casa nella Megasport Arena. Il CSKA è migliorato sul 12-3 con la sua decima vittoria consecutiva. Il CSKA non vinceva 10 partite consecutive nella stessa stagione dalla stagione 2014-15. Lo Zenit è sceso a 8-5 e ora è 6-2 in trasferta. Mike James ha dato la scintilla ai vincitori con 20 punti. Nikola Milutinov e Darrun Hilliard hanno aggiunto 13 ciascuno, Will Clyburn 11 e Toko Shengelia 10 per il CSKA. Milutinov ha aggiunto 13 rimbalzi per un doppia doppia. Kevin Pangos ha guidato lo Zenit con 14 punti. KC Rivers e Alex Poythress ne hanno aggiunti ciascuno 12 mentre Will Thomas ne ha portati 11 per gli ospiti, il CSKA era in vantaggio per 24-17 dopo 10 minuti, aumentando il suo margine a 45-31 all'intervallo e poi di nuovo a 66-49 alla fine del terzo quarto. sigillare il risultato molto prima della sirena finale.

Il Crvena Zvezda mts Belgrado ha interrotto una serie di cinque sconfitte consecutive battendo il Valencia Basket 76-73 in casa, ma solo dopo aver sprecato un vantaggio di 12 punti nel terzo quarto. Jordan Loyd ha aperto la strada con 20 punti, inclusi nove punti negli ultimi 6 minuti, per la Stella Rossa, migliorata a 5-10 in stagione. Johnny O'Bryant è stata l'altra arma principale i serbi con 15 punti. Louis Labeyrie e Klemen Prepelic hanno entrambi segnato 15 punti a testa per il Valencia, che aveva vinto cinque delle ultime sette partite prima di cadere sul 9-6. Mike Tobey ha aggiunto 11 punti nella sconfitta.

Il Bayern Monaco ha registrato la sua terza vittoria interna consecutiva superando il TD Systems Baskonia Vitoria-Gasteiz 77-66 all'Audi Dome. Il Bayern migliora 10-5 in classifica, buono per il terzo posto con il Real Madrid. Il Baskonia è sceso sul 6-8 ed è ora dentro una serie di tre sconfitte consecutive. Jalen Reynolds ha condotto i vincitori con 21 punti. Wade Baldwin ha aggiunto 17 punti, Paul Zipser ha aggiunto 13 e Leon Radosevic 11 per il Bayern. Il Baskonia ha ottenuto 13 punti da Zoran Dragic, 12 da Alec Peters e 10 ciascuno da Achille Polonara e Rokas Giedraitis. Polonara ha aggiunto 11 rimbalzi per una doppia doppia. Il Bayern era in vantaggio per 18-15 dopo 10 minuti e ha esteso il suo margine a 38-30 all'intervallo. Il Baskonia è riuscito a ottenere un 54-50 alla fine del terzo quarto, ma Zipser e Reynolds hanno alimentato un 11-0 che ha permesso al Bayern di stare lontano dai guai fino al fischio finale.

In una battaglia tra due potenti big che è andato al tiro finale, il Maccabi Playtika Tel Aviv ha registrato la sua prima vittoria al Palau Blagrana in più di 15 anni, superando l'FC Barcelona 67-68. Othello Hunter ha rubato la scena con la schiacciata della vittoria con 13,2 secondi rimanenti. Il Maccabi è migliorato a 6-9 in classifica mentre il Barcellona è sceso a 11-4 ed è ora al secondo posto. Dragan Bender ha portato sulle spalle i vincitori con 15 punti. Tyler Dorsey ha aggiunto 14 mentre Elijah Bryant e Hunter ne hanno messi a referto 10 ciascuno per il Maccabi. Cory Higgins ha guidato il Barcellona con 16 punti, ma ha mancato l'ultimo tiro della partita pochi secondi prima della sirena. Kyle Kuric e Nikola Mirotic ne hanno aggiunti ciascuno 12 mentre Nick Calathes ne ha avuti 11 per i padroni di casa, che erano senza Brandon Davies a causa di un infortunio dell'ultimo minuto. Mirotic ha aggiunto 10 rimbalzi per una doppia doppia.

ASVEL Villeurbanne ha concluso il doppio turno con una vittoria, rimontando da uno svantaggio di 15 punti per battere il Khimki Moscow Region 90-84. Guerschon Yabusele con 20 punti è il migliore per l'ASVEL, che ha vinto due partite consecutive dopo una serie di tre sconfitte consecutive per migliorare a 5-9. Norris Cole ha aggiunto 19 punti e 4 assist mentre Moustapha Fall ha raccolto 16 punti, 6 rimbalzi e 5 assist, e David Lighty ha segnato 14 punti, 5 rimbalzi e 5 assist. Il Khimki ha visto Devin Booker segnare un record di 26 punti in carriera registrando un indice di 32, ma non è stato sufficiente dato che la squadra ha perso la sua settima consecutiva per cadere sul 2-13. Alexey Shved ha totalizzato 14 punti, 4 rimbalzi e 10 assist nella sconfitta e Jonas Jerebko ha raccolto 10 punti e 6 rimbalzi.

In una gara piena di parziali il Real Madrid ha avuto l'ultimo a favore, per sopravvivere ai supplementari per la seconda volta questa settimana con una vittoria per 82-86 sull'Olympiacos Pireo di venerdì. Con la sua nona vittoria in 10 partite, il Real è migliorato a 10-5, buono per condividere il terzo posto con il Bayern Monaco. L'Olympiacos è sceso a 7-7. Nicolas Laprovittola ha segnato 8 dei suoi 19 punti ai tempi supplementari e ha fornito 6 assist per guidare il Real. Trey Thompkins ha aggiunto 15 punti senza sbagliare, Walter Tavares ha avuto 13 punti, 10 rimbalzi e 5 muri, mentre Sergio Llull ha segnato altri 10 per i vincitori.L'Olympiacos ha ottenuto 18 punti ciascuno da Hassan Martin e Shaquielle McKissic mentre Kostas Sloukas ha prodotto 11 punti e 7 assist.