Sorpresa Alba, CSKA ko. Rimonta Bayern a Istanbul

Un'altra serata di Eurolega ha deliziato gli appassionati della palla a spicchi europea. Tante gare piene di spunti e spettacolo.
16.10.2020 23:59 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Sorpresa Alba, CSKA ko. Rimonta Bayern a Istanbul

CSKA Mosca-Alba Berlino 88-93. Vittoria a sorpresa, in trasferta, per l'Alba Berlino con il punteggio di 88-93 contro il CSKA Mosca. Nel primo tempo la partita è stata molto equilibrata, in entrambi i parziali, con i tedeschi bravi a restare in partita senza lasciare campo al forte CSKA. All'intervallo lungo la squadra russa, però, si trovava in vantaggio di 4 lunghezze. Nel terzo parziale c'è stata una bella reazione da parte dell'Alba, che con il parziale di 21-14 è riuscita a raggiungere, prima, e a passare gli avversari a 10' dal termine. Nell'ultimo quarto, l'Alba Berlino ha completato il capolavoro di giornata grazie al mantenimento del vantaggio costruito in precedenza.
CSKA Mosca: James 27, Clyburn 25, Shengelia 9, Hilliard 8, Hackett 3
Alba Berlino: Fontecchio 20, Lo 15, Eriksson 13, Siva 12

Fenerbahce-Bayern Monaco 71-75. Vittoria in trasferta, e in rimonta, pee il Bayern Monaco sul campo del Fenerbahce con il punteggio di 71-75. La squadra turca è riuscita a mettere la partita, subito, sui binari giusti sin dal primo quarto, con un parziale sontuoso da 28-9. Nel secondo quarto, poi, la partita è stata un po' più equilibrata, con il Bayern che non ha subito altri parziali importanti prima dell'intervallo lungo. Secondo tempo di altro livello, invece, per il Bayern che è riuscito a ribaltare clamorosamente la situazione dopo un primo tempo da - 20. Nei due quarti successivi, con un parziale di 50-26, la squadra teutonica si è lanciata verso la vittoria. 
Fenerbahce: Vesely 25, De Colo 18, Ulanovas 10, Pierre 7
Bayern Monaco: Lucic 18, Reynolds 17, Sisko 11, Dedovic 10

Olympiacos-Maccabi Tel Aviv 85-82. Vittoria tra le mura amiche per l'Olympiacos, contro il Maccabi Tel Aviv per 85-82. Il Maccabi si è messo avanti nei primi minuti di gara, e dopo il primo quarto si trovava avanti di 7 lunghezze sul 22-15. Nel secondo quarto, però, c'è stata una reazione importante da parte dell'Olympiacos che è riuscito a portarsi in vantaggio prima della pausa centrale, con un parziale di 29-18. Nel secondo tempo la partita è stata molto equilibrata, con i padroni di casa che hanno mantenuto il risicato vantaggio conquistata nella prima metà della sfida, firmando il successo con la tripla decisiva di Aaron Harrison sulla sirena. 
Olympiacos: Martin 16, Vezenkov 14, Harrison 12, Spanoulis 11
Maccabi Tel Aviv: Wilbekin 18, Hunter 15, Bryant 12

Baskonia-Khimki 77-60. Vittoria casalinga per il Baskonia, contro il Khimki, con il punteggio finale di 77-60. La partita è stata a due facce, dato che nel primo tempo c'è stata contesa e i russi hanno cercato di mettere in difficoltà in maniera importante gli avversari. Nel secondo tempo, invece, è uscita la forza del Baskonia, tra le mura amiche, e gli spagnoli sono riusciti a ribaltare le sorti della sfida. 
Baskonia: Giedraitis e Polonara 20, Dragic e Vildoza 15
Khimki: Zaytsev 17, Booker 16, Jerebko 12, Vyaltsev 7