Delusione finale: alla Virtus non riesce la rimonta, esulta Tenerife

I Felsinei vengono schiacciati in finale nonostante il rientro di Teodosic: a nulla vale il tentativo di rimonta nel finale
09.02.2020 21:49 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Delusione finale: alla Virtus non riesce la rimonta, esulta Tenerife

Virtus Bologna - Iberostar Tenerife 72-80
Esultano i padroni di casa, che alzano la coppa intercontinentale dopo una finale controllata e meritata. I felsinei partono bene, con un 7-0 iniziale, ma Tenerife chiude il primo quarto con un 9-0 di parziale che dà ai canari un vantaggio che manterranno per tutta la gara. L'Iberostar arriva anche fino al +15, apparendo in totale controllo: la Segafredo batte un colpo solo nel quarto periodo, con l'apertura dell'ultima frazione che vede le Vu Nere confezionare un break di 13-3 che regala il -3 a 5 minuti dalla fine. Tenerife però si riprende e chiude il discorso, alzando il trofeo. 

Non bastano a coach Djordjevic i 15 con 8 rimbalzi del rientrante Teodosic, oltre ad altri quattro virtussini in doppia cifra; per Tenerife, ci sono 23 dell'eterno Marcelino Huertas.