NBA Saturdays: Charlotte per il riscatto, Utah per la continuità

Preview con temi ed anticipazioni dello scontro in Prime Time tra gli Charlotte Hornets e gli Utah Jazz
21.12.2019 17:44 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
NBA Saturdays: Charlotte per il riscatto, Utah per la continuità

I MOTIVI PER NON PERDERSELA

• Devonte’ Graham di Charlotte è uno dei giocatori più forma in questa stagione. Scelto al secondo turno al Draft 2018, dopo una stagione da rookie con alti e bassi, sta guidando gli Hornets per punti e assist. Graham ha di recente segnato 40 punti nella partita vinta contro i Nets. 

• Donovan Mitchell di Utah ha rischiato di giocare per gli Hornets, che hanno avuto l’undicesima scelta all’NBA Draft 2017 e hanno selezionato Malik Monk. Mitchell è stato scelto due giocatori dopo dai Denver Nuggets e mandato ai Jazz. Mitchell è in ritmo per guidare i Jazz per punti segnati per la terza stagione consecutiva. 

• Malgrado una serie non particolarmente positive, Utah ha uno dei roster più profondi della lega ed è ancora vista come una contender ad Ovest. I Jazz vengono da alcune ottime stagioni. 

• Dopo aver saltato Donovan Mitchell nel 2017, gli Hornets hanno aggiunto Miles Bridges (2018) e PJ Washington (2019) con gli ultimi due Draft. Bridges è un atleta esplosivo con grandi doti offensive. Washington era uno dei giocatori “più pronti” all’NBA del Draft 2019. 

GIOCATORI DA SEGUIRE

Terry Rozier, Hornets: Dopo essere stato la riserva di Kyrie Irving nelle scorse stagioni a Boston, Rozier sta finalmente avendo l’opportunità di essere un titolare a tutti gli effetti. È il secondo miglior giocatore degli Hornets per punti segnati. 

Marvin Williams, Hornets: Cominciata la sua quindicesima stagione, l’ex scelta numero 2 2015 è ancora una riserva di qualità e leader per i giovani Hornets. 

Bojan Bogdanovic, Jazz: Bogdanovic ha dato ai Jazz un secondo scorer di qualità alle spalle di Donovan Mitchell. Bogdanovic ha la seconda miglior percentuale da tre della lega.  

Rudy Gobert, Jazz: Il due volte NBA Defensive Player of the Year è ancora alla guida di una delle migliori difese della lega. Gobert è alla ricerca della prima convocazione all’All-Star Game in questa stagione. 

CURIOSITÀ

• Rudy Gobert di Utah e Nicolas Batum di Charlotte sono stati compagni nella nazionale francese. 

• Marvin Williams di Charlotte ha giocato due stagioni con i Jazz (2012-14)

• Devonte’ Graham di Charlotte proviene da Raleigh, N.C.

• Mike Conley di Utah ha vinto per tre volte l’NBA Sportsmanship Award. 

• Il proprietario di Charlotte e leggenda NBA Michael Jordan ha guidato i Chicago Bulls alla vittoria del titolo in back-to-back contro i Jazz nel 1997 e 1998.