NBA awards, vol 9: Denver forza sette, sprofondo Phoenix

Nono bilancio settimanale della lega (migliore e peggiore squadra, MVP, e miglior rookie): Nuggets, Suns, Anthony Davis, Ja Morant
25.12.2019 12:37 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
NBA awards, vol 9: Denver forza sette, sprofondo Phoenix

Top Team: Denver Nuggets
Sette vittorie consecutive per la franchigia del Colorado, assurta alle alte sfere della Western Conference dopo un periodo complicato. Nikola Jokic è tornato sui livelli  dello scorso anno, le rotazioni funzionano, e Denver vuole uscire dall'anonimato che la vede spesso snobbata come legittima contender. 

MVP: Anthony Davis
Non solo Lebron: l'ex Pelicans sta guidando i Lakers alla pari del numero 23 con prestazioni fenomenali, da legittimo candidato MVP. A corredo, una grande leadership, che vede il numero 3 assumersi le sue responsabilità mettendo a nudo i problemi difensivi dei giallo viola nelle ultime 3 sconfitte consecutive.

Flop Team: Phoenix Suns
Sette sconfitte consecutive invece per i Suns, nonostante sia anche rientrato Deandre Ayton dalla squalifica. Sembra essersi inceppato qualcosa nella sorpresa di inizio anno di coach Monty Williama. 

Rookie: Ja Morant
Torna il favorito al premio di Rookie dell'Anno. Nonostante brutte sconfitte di squadra come la rimonta subita contro i thunder o la "figuraccia" subita in marcatura contro il nostro Marco Belinelli, il play dei Grizzlies è tornato a sfornare quelle prestazioni che lo hanno reso favorito numero uno al premio.