Vittorie per Real Madrid, Efes e Maccabi. Cadono ancora Fener e CSKA

Questa sera è iniziata la tredicesima giornata di Eurolega, che potrebbe confermare i risultati e le gerarchie delle ultime settimane.
12.12.2019 22:45 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Vittorie per Real Madrid, Efes e Maccabi. Cadono ancora Fener e CSKA

Khimki Mosca-Alba Berlino 104-87. Ottima vittoria casalinga per il Khimki Mosca, nei confronti dell'Alba Berlino, con il punteggio di. La partita è iniziata con una buona verve degli ospiti che nel primo quarto hanno provato a mettere in ginocchio, sin da subito, gli avversari con un parziale favorevole di 32-23. Nel secondo quarto, però, è iniziata la partita del Khimki che è riuscita a iniziare la rimonta, arrivando all'intervallo lungo avanti di tre lunghezze. Il parziale di 23-12 del terzo quarto ha messo la gara nelle mani dei russi che, poi, negli ultimi 10' hanno legittimato la vittoria. 
Khimki Mosca: Booker 24, Shved 2, Jerebko 18, Gill 16.
Alba Berlino: Giedraitis 17, Giffey 14, Nnoko 13, Sikma 10.

Fenerbahce-Anadolu Efes 73-81. Vittoria per l'Anadolu Efes, in casa dei rivali del Fenerbahce, con il punteggio finale di 73-81. Il derby turco, come sempre, era stato presentato come una gara probabilmente molto equilibrata e il primo tempo ne è stato la dimostrazione. Nel primo quarto, infatti, i padroni di casa si sono portati in vantaggio grazie al parziale di 22-20. Nel secondo quarto, poi, la trama non è cambiata ma a conquistare il parziale è stato l'Efes, grazie al 16-18, e si è arrivati all'intervallo lungo con la partita ferma sul punteggio di 38-38. Dopo la pausa, però, gli ospiti sono entrati meglio in campo, portando la sfida dalla loro parte grazie a un parziale di 21-11 prima dell'ultimo quarto di gara. Negli ultimi 10' di gioco Larkin e compagni sono riusciti a mantenere il vantaggio, allungando nel punteggio, e costringendo a una nuova sconfitta europea i rivali del Fenerbahce.
Fenerbahce: Williams 16, De Colo 13, Sloukas 12, Datome e Kalinic 10, 
Anadolu Efes: Simon 22, Larkin 20, Sanli 15, Singleton 9, Micic 6.

Stella Rossa-Baskonia 64-72. Nel primo quarto gli spagnoli hanno cercato di mettersi, sin da subito, a condurre la gara per cercare di risparmiare qualche energia nel resto della sfida. Nei primi 10' il punteggio è stato a favore del Baskonia grazie a un parziale di 20-14, ribaltato nel secondo quarto dai serbi grazie a un parziale di 17-12 che ha portato la sfida al riposo tra i quarti centrali sul risultato di 31-32 in favore degli ospiti. Nel terzo quarto c'è stato, nuovamente, il dominio per la squadra ospite che sin dalle prime battute dopo l'intervallo sembrava essere uscita meglio dalla pausa. La terza frazione è terminata con il parziale di 24-12 per il Baskonia che ha incanalato, sui binari giusti, la sfida. Nell'ultimo quarto la Stella Rossa ha cercato di ridurre lo svantaggio, senza riuscire a rientrare in partita.
Stella Rossa: Brown 20, Baron 9, Kuzmic 8, Davidovac 6.
Baskonia: Stauskas 22, Shengelia 19, Diop 9, Fall 7.

Maccabi Tel Aviv-CSKA Mosca 90-80. Vittoria casalinga per il Maccabi Tel Aviv che ha avuto la meglio sul CSKA Mosca, con il punteggio di 90-80. Sfida molto importante per entrambe quella di questa sera, iniziata al meglio dai moscoviti che nel primo quarto hanno provato a imporre il loro ritmo. Il primo parziale è terminato 29-20 in favore del CSKA, con un gioco molto buono in attacco e buone difese in copertura. Nel secondo quarto, poi, il Maccabi è riuscito a limitare i danni recuperando due punti e trovandosi all'intervallo lungo sotto di sette punti, 45-52. Nel terzo parziale, però, c'è stato l'allungo decisivo del Maccabi Tel Aviv che ha portato la sfida dalla sua parte ed è riuscita a garantirsi il vantaggio da gestire negli ultimi 10'. nell'ultimo segmento, poi, ha mantenuto brillantemente il risultato, ottenendo una vittoria importante.
Maccabi Tel Aviv: Wilbekin 22, Hunter 20, Bryant 14, Zoosman 13, Acy 11.
CSKA Mosca: James 22, Hines 14, Strelnieks 10, Bolomboy 9, Hackett 6.

Real Madrid-Olympiacos 93-77. Vittoria senza storia per il Real Madrid, tra le mura amiche, contro l'Olympiacos con il punteggio finale fissato a 93-77. I madrileni hanno dominato questa sfida sin dalla palla a due, portandola immediatamente dalla sua parte nel primo quarto grazie a un parziale di 21-10. Nel secondo quarto, poi, i greci sono riusciti a mantenere botta, pareggiando 20-20, non perdendo ulteriore terreno nel punteggio. Nel terzo parziale, però, c'è stato l'allungo decisivo che ha chiuso definitivamente la partita e portando i padroni di casa a non dover sprecare troppe energie negli ultimi 10', nonostante l'ultimo parziale sia finito nelle mani degli ellenici con il parziale di 29-21. 
Real Madrid: Causeur 18, Randolph e Campazzo 15, Thompkins 12, Fernandez 10.
Olympiacos: Vezenkov e Cherry 12, Reed e Rochestie 11, Milutinov 6.