Vince Sassari con l'Hapoel Holon, cadono Brindisi e Venezia

Questa sera sono scese in campo tre squadre italiane, impegnate in Eurocup e Champions League, come Reyer Venezia, Sassari e Brindisi.
28.01.2020 22:18 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Vince Sassari con l'Hapoel Holon, cadono Brindisi e Venezia

Eurocup

Venezia-Promitheas 52-70. Sconfitta casalinga per Venezia contro il Promitheas, i greci hanno vinto con il punteggio di 52-70. Nel primo quarto la partita è stata equilibrata, con le due squadre che non sono riuscite a scappare nel punteggio, dopo 10' il risultato era di 12-14 per gli ospiti. Nel secondo quarto, però, il Promitheas ha ingranato la marcia ed è riuscito a lasciare sul posto Venezia, grazie a un parziale di 15-27. All'intervallo lungo, quindi, i greci sono arrivati con un vantaggio di 14 lunghezze nei confronti dei lagunari. Nel terzo quarto gli ospiti hanno continuato nella loro serata magica, riuscendo ad aumentare ulteriormente il vantaggio grazie al parziale di 9-13. Dopo 30' il Promitheas si è trovato in vantaggio per 36-54. Il quarto parziale è stato equilibrato, con gli ospiti che sono riusciti a portare a casa la vittoria.
Venezia: Chappell 12, Watt 8, Daye 7, Bramos e Udanoh 6.
Promitheas: Maurokefalidis 28, Hall 16, Kaselakis 15, Babb 8.

Champions League

Szombathely-Brindisi 93-83. Sconfitta esterna per Brindisi, con il punteggio di 93-83, contro il Szombathely. Nel primo quarto i padroni di casa hanno cercato di prendere in mano la situazione, mettendosi a condurre la gara, e i primi 10' sono terminati 26-23. Nel secondo quarto, però, Brindisi si è messa in partita e ha ribaltato la sfida, con un parziale di 30-18, andando all'intervallo lungo avanti di 9 lunghezze. Nel terzo quarto, poi, i padroni di casa hanno riaperto la sfida, nuovamente, tornando a contatto e trovandosi sul -2 prima degli ultimi 12'. Nel quarto conclusivo il Szombathely ha sorpassato la squadra pugliese, scappando nel punteggio, e vincendo la gara grazie a un parziale di 25-13.
Szombathely: Reddic 22, Perl e Filipotevy 18, Varadi 11, Curry 8.
Brindisi: Stone 19, Banks 18, Sutton 14, Campogrande 13.

Sassari-Hapoel Holon 83-73. Vittoria casalinga per Sassari, contro l'Hapoel Holon, con il punteggio di 83-73. Nel primo quarto Sassari ha cercato, sin da subito, di comandare la sfida per non lasciare entrare in gara gli avversari, e dopo 10' i ragazzi di Pozzecco erano avanti 23-17. Il secondo quarto è rimasto molto equilibrato, 20-21 in favore dell'Hapoel Holon, e ha permesso ai padroni di casa di andare all'intervallo in vantaggio di 5 lunghezze, sul punteggio di 43-38. Dopo una bella partenza della Dinamo nel quarto parziale c'è stato il rientro degli avversari che hanno riaperto la sfida, grazie allo score di 18-22, dopo 30' il risultato premiava i padroni di casa per 61-60. Nell'ultimo quarto i sardi hanno legittimato la vittoria, con un parziale di 22-13, ininfluente dato che Sassari era già qualificata.
Sassari: Evans 17, Bilan 15, Pierre 11, Gentile e Coleby 10.
Hapoel Holon: Foster 23, Cline 17, Pnini 9, Harrush 8.