Billups: "Oggi giocherei ai Warriors o ai Rockets. E su Larry Brown..."

Mr. Big Shot è il testimonial della Fan Zone NBA di Milano
08.09.2018 17:29 di Thomas Saccani Twitter:   articolo letto 231 volte
Chauncey Billups
Chauncey Billups

Impossibile non conoscere Chauncey Billups. Lui è Mr. Big Shot, vincitore dell'anello NBA con i Detroit Pistons nel 2004, con Larry Brown, ora a Torino, in panchina. Lo abbiamo incontrato, alla Terrazza Aperol, a Duomo.

Cosa ne pensa delle nuove generazioni?
"Mi piacciono le nuove generazioni, condividere la mia esperienza con loro, essere fonte di ispirazione. Ai miei tempi, l'NBA era diversa. Ora è tutto molto più globale. Mi ricordo una tournée in Cina con i Nuggets, molto divertente".

Che differenza c'è tra basket europeo e NBA?
"Ormai il gap si è ridotto. La qualità dei giocatori europei è migliorata molto".

Intanto Larry Brown è a Torino...
"E' stato il miglior coach per cui ho giocato... Avrei fatto di tutto per lui, mi ha cambiato la vita. Sono felice che stia allenando".

Se potesse, dove giocherebbe oggi Billups?
"Beh, io ero per noto per il tiro da tre... Direi che mi piacerebbe giocare ai Warriors o ai Rockets".

A proposito di Golden State, c'è qualcuno che può dare fastidio a questi Warriors?
"Non penso. Credo che vinceranno ancora loro".