Toni Kukoc: "James era destinato ai Lakers. Italia? La amo, è magnifica"

L'ex stella dei Bulls tra i premiati al Premio Fair Play
19.07.2018 21:12 di Thomas Saccani Twitter:    Vedi letture
Toni Kukoc: "James era destinato ai Lakers. Italia? La amo, è magnifica"

Tra i grandi ospiti presenti al XXII Premio Internazionale Fair Play - Menarini, in quel di Castiglion Fiorentino, c'è anche Toni Kukoc, visto anche nel nostro Paese ma diventato grande nell'NBA con i Chicago Bulls (tre annelli nell'era Jordan). Basketissimo.com, in esclusiva, ha scambiato due chiacchiere con l'Airone di Spalato...

Toni, Ovest sempre più forte nell'NBA. Ora anche James ai LA Lakers...
"James era destinato a giocare a Los Angeles. Ha tantissimi interessi a LA, da anni. Era inevitabile che finisse così".

Quindi dobbiamo aspettarci un'egemonia delle franchigie dell'Ovest?
"Sì, ad Est ci sono un paio di squadre buone, quelle forti sono ad Ovest anche se Golden State mi pare una spanna sopra tutti".

Hanno pure preso Cousins...
"Utilissimo. Dai a lui la palla in post e lui può segnare o favorire i tiratori da tre. Un aggiunta che li rende ancor più pericolosi in attacco".

Torni spesso in Italia?
"Meno di quanto vorrei. Amo l'Italia. Ci sono venuto da ragazzino, sono diventato un grande giocatore qui. Io amo l'Italia, è un Paese magnifico".