Da Datome ad Hackett, passando per Spagnolo: il rendimento degli azzurri

Oggi vogliamo cercare di approfondire il rendimento dei giocatori italiani in giro per l'Europa, da Datome fino ad Hackett.
13.11.2019 14:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Da Datome ad Hackett, passando per Spagnolo: il rendimento degli azzurri

I giocatori italiani in giro per l'Europa stanno vivendo una stagione in chiaroscuro, tra campionati e coppe nei quali sono impegnati in questa annata con le loro squadre. Dai senatori come Gigi Datome al Fenerbahce, e Daniel Hackett al CSKA Mosca, ai giovani Matteo Spagnolo e Sasha Mattias Grant, passando per Achille Polonara e Diego Flaccadori. Oggi vogliamo cercare di capire quali sono quelli che stanno contribuendo, maggiormente, alla stagione delle rispettive squadre.

Gigi Datome: il sardo in questa stagione non è partito al massimo livello, come invece aveva chiuso la scorsa tra campionato turco ed Eurolega. Nelle prime sette giornate della coppa europea sta viaggiando, infatti, a: 4.6 punti di media, 3.3 rimbalzi e 1.4 assist. Questi numeri non sono i soliti per il capitano della nazionale italiana, che sta subendo le difficoltà del Fenerbahce in questo inizio di stagione, dove fatica spesso anche in campionato.

Daniel Hackett: la stagione del playmaker azzurro si sta sviluppando in maniera lineare, come è successo già nella scorsa stagione dove ha conquistato con il CSKA Mosca l'Eurolega. In questa stagione nella massima competizione europea ha giocato cinque partite, con una media di 5 punti a partita e di una buona dose di assist. Per quanto riguarda il campionato, sta cercando di dare l'apporto giusto alla sua squadra, in una competizione dove sono i favoriti e devono cercare di mantenere le aspettative

Achille Polonara: per il giocatore ex Dinamo Sassari è la prima vera stagione da protagonista, dopo le grandi stagioni con la maglia di Reggio Emilia e, successivamente, in Sardegna ha fatto il grande salto. In questa stagione, con il Baskonia, si sta contraddistiguendo sia in campionato che nei minuti in cui viene impiegato, a oggi ancora relativi, in Eurolega. Il giocatore degli spagnoli vuole diventare, però, sempre più importante per la sua squadra in vista delle prossime stagioni.

Diego Flaccadori: il giocatore ex Trento in questa stagione è andato a rinforzare il roster del Bayern Monaco, come gli altri è impegnato anche in Eurolega dove ha fatto il suo esordio con la maglia dei tedeschi. Il giocatore italiano sta cercando di inserirsi in un basket nuovo, di alto livello come quello in Eurolega, dando il suo apporta alla squadra teutonica. In questo inizio di stagione sta mantenendo un rendimento importante, nelle gare in cui è stato chiamato in causa.

Sasha Mattias Grant: è uno dei giovani che vengono tenuti sotto la lente d'ingrandimento per il futuro, soprattutto per quanto riguarda la maglia della Nazionale italiana. Con la maglia della seconda squadra del Bayern Monaco ha messo in mostra grandi doti, soprattutto di leadership che lo hanno portato sulla bocca degli addetti ai lavori. Nelle prossime stagioni potrebbe, addirittura, diventare importante in chiave draft NBA.

Matteo Spagnolo: il giovane esterno del Real Madrid B si sta facendo strada nel campionato di categoria, dove sta dando un apporto importante alla sua squadra in tutte le partite giocate. In una delle ultime sfide ha deciso il risultato con 8 punti negli ultimi 30", per un Real al comando della classifica in Liga EBA anche grazie alle sue prodezze. Il giocatore, in estate, è stato preso in considerazione anche da Pablo Laso per la squadra A, mettendolo in campo in varie amichevoli.