La Reyer vince al supplementare, cade nel finale Brescia

Questa sera c'è stata una nuova giornata di Eurocup, con in campo due squadre italiane come la Germani Brescia e la Reyer Venezia.
28.10.2020 22:36 di Alessandro Nobile   Vedi letture
© foto di Twitter
La Reyer vince al supplementare, cade nel finale Brescia

Reyer Venezia-Bahcesehir 88-82. Vittoria tra le mura amiche per la Reyer Venezia contro il Bahcesehir, con il punteggio di 88-82. Partenza a rilento per la Reyer Venezia che si è trovata sotto in maniera importante, prima di recuperare nel parziale e terminarlo sotto 20-23. Nel secondo quarto, però, inizia la partita vera della squadra di Walter De Raffaele e si riporta avanti prima dell'intervallo lungo di 6 lunghezze, grazie a un secondo parziale da 22-13. Nel terzo quarto, poi, la squadra lagunare parte bene e allunga il vantaggio prima della rimonta dei turchi che hanno cercato di rientrare nella gara. Negli ultimi istanti del terzo quarto, però, la Reyer ha spinto nuovamente sull'acceleratore e recuperando lo svantaggio, terminando col parziale di 24-24. A 10' dal termine il risultato era di 66-60 in favore della squadra italiana. Nell'ultimo quarto, poi, il Bahcesehir ha alzato il livello, recuperando lo svantaggio con il parziale di 18-12 e costringendo la Reyer Venezia all'overtime. Nei 5' supplementari, poi, è uscita la maggior forza della squadra italiana, che con il parziale di 10-4 ha chiuso la sfida.
Reyer Venezia: Bramos 15, Fotu e Stone 14, Watt 11
Bahcesehir: Green 22, Perez 19, Akpinar 9, Owens 8

Brescia-Levallois 70-75. Sconfitta casalinga per la Germani Brescia, col punteggio di 70-75, contro il Levallois. Primo quarto equilibrato ma che ha visto la squadra francese portarsi avanti subito, cercando di lasciare poco spazio alla Germani, e dopo 10' il risultato era di 25-23 per gli ospiti. Il secondo quarto non ha cambiato trama nella sfida, ovviamente, ma le due squadre hanno sbagliato molto in fase offensiva, terminando il secondo quarto con un 14-14. All'intervallo lungo, dunque, la squadra di Vincenzo Esposito è arrivata sotto di sole due lunghezze, sul 37-39. Nel terzo quarto la Germani è riuscita a mettere in campo degli attacchi decisi e una difesa arcigna e a prendersi il vantaggio nella gara grazie al parziale di 20-11. Nei 10' conclusivi, però, si è spenta la squadra lombarda ed è tornata in gara la squadra francese, che con un parziale di 25-13 ha completamente ribaltato la sfida ottenendo la vittoria.
Brescia: Ristic 14, Crawford 13, Vitali 11, Chery 10
Levallois: Gray 16, A. Brown 14, Chikoko 13, B. Brown 10