Sconfitte per Trento e Venezia in Eurocup, cade la Fortitudo in CL

Oltre all'Eurolega, questa sera, sono scese in campo anche l'Eurocup e la Champions League con tre squadre italiane impegnate.
08.12.2020 22:22 di Alessandro Nobile   vedi letture
Sconfitte per Trento e Venezia in Eurocup, cade la Fortitudo in CL
© foto di Twitter

Eurocup

Cedevita Olimpija-Trento 87-65. Sconfitta senza storia per Trento, sul campo del Cedevita, con il punteggio di 87-65. Nel primo quarto la squadra di Nicola Brienza è riuscita a rimanere vicina all'avversaria, stando avanti nel punteggio per 21-20. Nel secondo quarto, però, è arrivato il primo break della partita della squadra di casa, per 24-14, che ha messo in difficoltà i trentini. All'intervallo lungo il Cedevita conduceva per 44-35. Nel terzo quarto, poi, la Dolomiti Energia non è rientrata in campo, subendo un altro grande parziale dagli avversari di 26-9 che ha letteralmente spazzato via la squadra italiana. Negli ultimi 10' i padroni di casa hanno allentato, leggermente, la presa e i ragazzi di Brienza hanno accorciato di poco il ga, con un parziale di 21-17.
Cedevita Olimpija: Blazic 15, Jones e Perry 14, Brown 13
Trento: Williams 20, Forray 14, Browne 9, Sanders 7

Reyer Venezia-Joventut 75-89. La squadra veneta ancora incerottata non è riuscita ad evitare la sconfitta in casa, con la Joventut Badalona passata per 75-89. Nel primo quarto gli ospiti si sono portati avanti, 24-21, ma con Venezia che è riuscita a rimanere a contatto. Nel secondo quarto la squadra spagnola ha però creato un gap importante, con il parziale di 26-14, con la Reyer che non è più riuscita a bloccare gli attacchi avversari. All'intervallo lungo gli ospiti erano avanti di 15 lunghezze. Nel terzo quarto la partita è tornata in equilibrio, con la Joventut che non è riuscita a spingere sull'acceleratore per scappare via definitivamente, parziale terminato 18-18. Nell'ultimo quarto le due squadre sono riuscite a sfogarsi in fase offensiva, difendendo in maniera molto leggera, e la Reyer Venezia ha conquistato il parziale 22-21 senza, però, evitare la sconfitta finale.
Reyer Venezia: Fotu 20, Casarin 12, Daye 11, Stone 9
Joventut: Tomic 15, Bassas 12, Ribas 11, Brodziansky 10

Champions League

Fortitudo Bologna-Bilbao 64-69. Nel primo tempo la Fortitudo Bologna è riuscita a comandare il gioco, con le nuove idee di coach Luca Dalmonte che i giocatori, ovviamente, non hanno ancora assimilato a pieno. Nel primo quarto i bolognesi hanno chiuso avanti 18-15, nel secondo hanno allungato ulteriormente arrivando all'intervallo di metà gara avanti di 6 lunghezze, sul 41-35. Nel terzo quarto la Effe non è rientrata mentalmente in campo, con la squadra spagnola che ne ha approfittato per accorciare e sorpassare gli avversari grazie a un parziale di 17-5. Nell'ultimo quarto la Fortitudo era riuscita, inzialmente, a recuperare lo svantaggio e a pareggiare l'incontro. Nella parte finale dell'ultimo parziale, poi, la squadra ospite è riuscita sorpassare nuovamente la Effe, conquistando una vittoria importante.
Fortitudo Bologna: Happ 19, Saunders e Aradori 12, Fletcher 6
Bilbao: Brown e Dos Anjos 11, Miniotas e Hakanson 8