Mondiali 2019, sorteggiati i gironi. Italia con Serbia, Filippine e Angola

Segui la diretta del sorteggio Mondiale con noi!
16.03.2019 14:02 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Mondiali 2019, sorteggiati i gironi. Italia con Serbia, Filippine e Angola

Un buon sorteggio, specialmente se parametrato a chi poteva venire incontro agli azzurri di Meo Sacchetti. Saranno Serbia, Filippine e Angola le avversarie dell’Italbasket al Mondiale 2019: un sorteggio impegnativo ma alla portata dell’Italia, specialmente in caso di presenza del miglior roseto possibili. Alla Serbia è legato l’ultimo ricordo in una competizione continentale -l’eliminazione ai quarti di finale dell’Europeo 2017- mentre con Filippine e Angola gli ultimi ricordi sono più datati.

Evitato lo spauracchio Canada, gli azzurri saranno inizialmente di scena alla Foshan International Sports and Cultural Center di Foshan, nel Guangdong. L’Italia conosce anche il suo destino nella successiva fase a gironi: il gruppo D incrocerà (per l’accesso ai quarti o per la classificazione 17°-32° posto utile per il Preolimpico) il gruppo C, che comprende Spagna, Portorico, Iran e Tunisia.

"Non possiamo lamentarci" il commento a caldo del CT Meo Sacchetti "Ci sono gironi difficili e altri meno. La Serbia era la squadra più titolata del lotto ma abbiamo evitato il Canada. Ora vincere e passare il turno. Poi si vedrà"

Gruppo agevole per i padroni di casa della Cina (Venezuela, Polonia e Costa d’Avorio) mentre a Team USA toccheranno due avversarie europee: la Turchia (nel rematch della finale Mondiale 2010) e la Repubblica Ceca di Satoransky e Vesely, una delle due debuttanti a livello di Mondiali. Per la Francia c’è la Germania e l’insidiosa (se al completo) Repubblica Dominicana, mentre il gruppo di ferro è indubbiamente il H, con Lituania, Australia, Canada e Senegal.

La partita inaugurale degli azzurri si giocherà il 31 agosto contro le Filippine (tutti gli orari sono da annunciare). Il 2 settembre l'impegno contro l'Angola, chiusura della prima fase il 4 contro la Serbia di Sasha Djordjevic. Il via alla seconda fase (garantita in ogni caso) sarà il 6 settembre: a Wuhan in caso di passaggio del turno, a Pechino in caso di eliminazione e accesso ai gironi di classificazione 17°-32° posto.

Di seguito la diretta scritta del sorteggio:

12:48 - I gironi completi
A: Cina - Venezuela - Polonia - Costa d’Avorio
B: Argentina - Russia - Corea - Nigeria
C: Spagna - Portorico - Iran - Tunisia
D: Serbia - ITALIA - Filippine - Angola
E: USA - Turchia - Rep Ceca - Giappone
F: Grecia - Brasile - Montenegro - Nuova Zelanda
G: Francia - Rep Dominicana - Germania - Giordania
H: Lituania - Australia - Canada - Senegal

12:46 - Gli ultimi precedenti degli azzurri con le tre avversarie mondiali:
Serbia - Eurobasket 2017 (quarto di finale, sconfitta)
Filippine - Mondiali 1978 (gironi, vittoria)
Angola - Mondiali 1990 (seconda fase, vittoria)

12:43 - C'è anche la terza avversaria azzurra: sarà l'Angola. "È un buon sorteggio", le parole di Meo Sacchetti in diretta su SKY.

12:40 - L'Italia evita il Canada: a Foshan gli azzurri sfideranno le Filippine, oltre alla Serbia. Nel gruppo C Spagna, Iran e Portorico. 

12:37 - L’Italia giocherà il primo girone nel Foshan International Sports and Cultural Center di Foshan (nel Guangdong), una delle arene costruite in occasione del Mondiale (inaugurata nel novembre 2018). 14.700 posti, è una delle case del Guangzhou LongLions

12:35 - I primi abbinamenti:
A: Cina - Venezuela
B: Argentina - Russia
C: Spagna - Portorico
D: Serbia - ITALIA
E: USA - Turchia
F: Grecia - Brasile
G: Francia - Rep Dominicana
H: Lituania - Australia

12:30 - È la Serbia l'avversaria dell'Italia dalla prima fascia. Nel gruppo D, che incrocia con quello della Spagna: si gioca a Foshan

12:26 - Sorteggiate le teste di serie, oltre alle già note Cina e USA: Argentina nel gruppo B, Spagna nel C, Serbia nel D, Grecia nel F, Francia nel G e Lituania nel H.

12:14 - Dopo una nuova esibizione di Derulo e la prima apparizione sul palco di Yao Ming e Kobe Bryant, è il turno del video illustrativo sulle caratteristiche del sorteggio.

12:00 - Inizia il sorteggio, con la presentazione delle otto città sedi di gara. La fase finale (semifinali e finali) sarà a Pechino, nell’arena che ha ospitato le Olimpiadi 2008.

11:53 - È il turno dell’esibizione della popstar americana Jason Derulo, uno dei testimonial del sorteggio e del Mondiale

11:50 - Dopo il benvenuto del presidente FIBA Horacio Muratore, sul palco entrano 32 bambini -in rappresentanza delle 32 nazionali- guidati dal capitano cinese ed ex NBA Yi Jianlian

È arrivato il grande giorno, quello in cui l’Italia conoscerà il suo futuro nel Mondiale 2019, il primo della storia a 32 squadre. A Shenzhen, in Cina, stanno per essere sorteggiati gli otto gironi della prima fase, che daranno poi vita anche alla successiva struttura concatenata del torneo: dalla prima fase a gironi (quattro squadre, 3 partite) si accede alla seconda, dove si incontrano le squadre del girone abbinato.

La prima fase consterà quindi di cinque partite, “garantite” per tutti: solo le migliori otto accederanno ai quarti di finale, per inseguire una medaglia e anche il biglietto per Tokyo 2020 (7 posti ripartiti su base geografica -2 europee- mentre 16 sono i posti per il Preolimpico della prossima estate, che metterà in palio gli ultimi quattro pass olimpici).

Per l’Italia, la certezza di incrociare una testa di serie tra Argentina, Grecia, Lituania o Serbia; le altre avversarie degli azzurri arriveranno dall’urna 6 (Canada, Corea del Sud, Filippine o Montenegro) e dall’urna 7 (Angola, Nigeria, Nuova Zelanda o Senegal), con la certezza che nello stesso girone non potranno esservi più di due squadre europee e più di una squadra di ciascuno degli altri continenti. Segui il sorteggio con noi!

LA DIRETTA STREAMING DEL SORTEGGIO