Venezuela e Portorico avanti, beffe Cina e Tunisia. Argentina prima

I risultati della quinta giornata di gare: si qualificano le due nazioni americane, fuori i padroni di casa e gli africani. Albiceleste prima nel gruppo B.
04.09.2019 19:00 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Venezuela e Portorico avanti, beffe Cina e Tunisia. Argentina prima

Vanno a Venezuela e Portorico i primi due spareggi per la qualificazione alla seconda fase in programma nella terza giornata, con le due nazionali latine che rispettivamente si impongono su Cina e Tunisia, che vincendo i rispettivi match avrebbero anche staccato il biglietto per Tokyo 2020. Successo anche per l’Argentina, che chiude prima nel girone e ‘vede’ i quarti, mentre la Spagna resta imbattuta a fatica contro l’Iran.

GRUPPO A

Costa d’Avorio - Polonia 63-80
Resta imbattuta la Polonia, che fa un passo avanti verso la possibilità di qualificazione ai quarti di finale: contro gli ivoriani c’è partita alla pari per i primi tre quarti, con Waczynski (16) e compagni che prendono il largo nell’ultimo parziale.

Venezuela - Cina 72-59
Impresa del Venezuela, che conferma i progressi mostrati negli ultimi giorni eliminando i padroni di casa della Cina e accedendo alla seconda fase, mantenendo vivo il sogno Olimpiade. A spingere la vinotinto, in un match condotto per quasi tutti i 40’, è il solito Guillent con 15 punti e 8 assist.

Classifica: Polonia 3-0, Venezuela 2-1, Cina 1-2, Costa d’Avorio 0-3

GRUPPO B

Corea del Sud - Nigeria 66-108
Prima vittoria mondiale per la Nigeria, che contro la Corea del Sud soffre un quarto prima di prendere il largo e sistemare anche la sua differenza canestri: per i nigeriani è ancora possibile l’opzione olimpiade come migliore africana. 17 e 9 rimbalzi per Eric, 16 per Diogu.

Russia - Argentina 61-69
Primo posto nel girone per l’Argentina, che avvicina i quarti di finale regolando la Russia soprattutto con due ottime performance nei quarti centrali. Dominante la prova di Campazzo -21 e 7 assist- bene anche Scola, 13+8.

Classifica: Argentina 3-0, Russia 2-1, Nigeria 1-2, Corea del Sud 0-3

GRUPPO C

Portorico - Tunisia 67-64
Beffa clamorosa per la Tunisia, che paga i 0 punti segnati negli ultimi 4’30” e vede sfumare l’accesso al secondo turno, che avrebbe significato Tokyo 2020. La vittoria va a Portorico, che conferma la capacità di aggiudicarsi le sfide in volata, con Browne decisivo insieme all’MVP Balkman (14+9). 13 punti in 37’ per Michael Roll.

Spagna - Iran 73-65
Soffre molto la Spagna contro il già eliminato Iran di Hamed Haddadi (10+15+6): la squadra di Scariolo inizia l’ultimo quarto sotto di uno, e a 1’49” dalla fine è ancora in parità, risolvendo il match con un 8-0 finale. Decisivo Marc Gasol con 16 punti e 6 rimbalzi.

Classifica: Spagna 3-0, Portorico 2-1, Tunisia 1-2, Iran 0-3