Denver, un'altra incredibile rimonta: Clippers KO, si va a Gara 7

Altra impresa dei Nuggets, altra dormita di Los Angeles: Jokic e Murray completano la seconda rimonta consecutiva da sotto 3-1
13.09.2020 21:58 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Denver, un'altra incredibile rimonta: Clippers KO, si va a Gara 7

Denver Nuggets - Los Angeles Clippers 111-98 (Serie in parità 3-3)

Oops, they did it again. La citazione a Britney Spears si può applicare sia ai Denver Nuggets, capaci di rimontare uno svantaggio di 3-1 e forzare Gara 7 per la seconda serie consecutiva in questi playoff, che per i Los Angeles Clippers, che per la seconda gara consecutiva sprecano un vantaggio di almeno 16 punti a metà gara, e per la seconda semifinale di conference consecutiva si fa rimontare dal 3-1 (era già successo nel 2015 contro i Rockets). I Clippers dovranno conquistarsi quindi la loro prima storica finale di Conference in una Gara 7, la quarta consecutiva negli ultimi due anni per i Nuggets. 

Denver trova un secondo tempo da 64 a 35, che trova nel 17-0 a metà terzo quarto la scintilla che dà il via al BOOM. I Nuggets da lì in poi sono devastanti, con un Nikola Jokic inarrestabile, un Jamal Murray che, dopo lo spavento per una brutta caduta, trova la sua forma migliore, che porta la squadra "di casa" a chiudere il terzo quarto sotto di sole due lunghezze. Il quarto quarto si riapre da dove era finito, con lo strapotere dei ragazzi di coach MaloneTorrey Craig trova con 5 punti in apertura di frazione il primo vantaggio per Denver dopo l'8-7 trovato all'alba della partita, i Clippers rimangono a galla con Kawhi Leonard e Paul George (impalpabili da quando Denver ha iniziato la sua rimonta), ma Jokic con due triple consecutive prima, e Porter Jr poi, chiudono i conti, con i Nuggets che addirittura dilagano nel finale. 

Sono 34 punti con 14 rimbalzi e 7 assist per il centro serbo, seguito dai 21 dell'esterno canadese, i 16 di Gary Harris ed i 13 dalla panchina del rookie; dall'altra parte sono 33 i punti di Paul George (con 9-21 al tiro), 25 quelli di Kawhi Leonard e 14 dalla panchina per Lou Williams. Appuntamento adesso  nella notte italiana tra Martedì e Mercoledì, per la quarta Gara 7 di questi vibranti NBA Playoffs.