Doncic da leggenda, Mitchell dice di nuovo 50, Boston e Toronto 4-0

Tripla doppia e buzzer beater per lo sloveno che porta i Mavs sul 2-2, Utah batte in volata Denver, Celtics e Raptors chiudono le loro serie
24.08.2020 09:32 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Doncic da leggenda, Mitchell dice di nuovo 50, Boston e Toronto 4-0

UTAH JAZZ-DENVER NUGGETS 129-127 (Utah conduce la serie 3-1)
Successo nel finale dei Jazz, in una partita sospesa fino alla fine con uno scontro storico tra Donovan Mitchell e Jamal Murray. E' la prima volta nella storia che due avversari segnano almeno 50 punti nella stessa gara: il numero 45 di Utah mette a referto 51 punti (13 dei quali arrivati uno dopo l’altro nel finale serrato della sfida) con 15/27 al tiro, un semi-perfetto 17/18 a cronometro fermo, condito con sette assist e quattro rimbalzi;  Murray chiude a quota 50 con 9/15 dalla lunga distanza, in una gara da 18/31 complessivo condita anche con 11 rimbalzi e 7 assist. 

DALLAS MAVERICKS-LA CLIPPERS 135-133 OT (Serie in parità sul 2-2)
Epico, spettacolare, leggendario: gli aggettivi per la prestazione di Luka Doncic si sprecano, in una tripla doppia da record impreziosita dalle avversità e dal contesto. Per lo sloveno, in tripla doppia già nel terzo quarto, alla fine ci sono 43 punti, 17 rimbalzi e 13 assist mettendo a segno tutti gli ultimi sette punti dei suoi nel supplementare, inclusa la tripla della vittoria che diventa già un instant classic della storia NBA, chiudendo con 18/31 al tiro: il tutto senza Kristaps Porzingis, fuori per dolori al ginocchio, e con lo stesso 77 in condizioni fisiche precarie, che guida i suoi ad una rimonta partita dal -21. Per i Clippers tutto da rifare: non bastano i 32 punti di un Kawhi Leonard trascinatore (suo l'assist per la tripla di Marcus Morris che stava valendo il successo prima della magia dell'ex Real), perché pesa come un macigno il 3/14 di un Paul George irriconoscibile. 

BROOKLYN NETS-TORONTO RAPTORS 122-150 (Toronto vince la serie 4-0)
Tutto comodo per i canadesi anche in Gara 4, con i Raptors che stabiliscono un nuovo record con 100 punti segnati dalle riserve contro i derelitti Nets. Alla sirena finale sono 29 punti per Norman Powell e 27 con 15 rimbalzi per Serge Ibaka (in soli 24 minuti, con 12/14 al tiro), in match determinato dal parziale da 39-19 che nel terzo quarto chiude i conti in favore dei Raptors.

PHILADELPHIA 76ERS-BOSTON CELTICS 106-110 (Boston vince la serie 4-0)
Raptors che si regalano al secondo turno i Celtics, ugualmente vittoriosi contro i Sixers. Doppio sweep, con la reazione di Philadelphia che si ferma con la durissima botta alla testa subita da Tobias Harris: l'ex Clippers tornerà in campo nel finale, ma il parziale di 16-2 da allora chiude partita e serie, nonostante i 30+12 di media tenuti da Joel Embiid per tutte le gare. A guidare i Celtics sono i 32 punti di un imprendibile Kemba Walker e i 28 con 15 di Jayson Tatum, seguiti dai 16 di Jaylen Brown e i 15 di Daniel Theis: per i Sixers, invece, si apre una lunghissima e caldissima estate dove nessuno è sicuro del posto di lavoro.