Doncic sempre più nella storia, Booker allo scadere beffa i Clippers

I risultati della notte NBA: vittorie per Mavs, Suns, Nets, Miami, Indiana e Portland
05.08.2020 10:14 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Doncic sempre più nella storia, Booker allo scadere beffa i Clippers

PORTLAND TRAIL BLAZERS-HOUSTON ROCKETS 110-102
Carmelo Anthony continua ad essere decisivo nel finale, con una tripla nel finale per piegare, da ex, i Rockets. Vittoria fondamentale per i Blazers per prendersi il nono posto in solitaria, con l'ottavo, che garantirebbe il vantaggio nel torneo play-in, distante solo una partita e mezza. 21 punti per Damian Lillard e 18 con 19 rimbalzi messi a referto da Jusuf Nurkic; per i texani il miglior realizzatore è sempre James Harden con 23, mentre si ferma la striscia di Russell Westbrook (solo 15 punti per lui).

INDIANA PACERS-ORLANDO MAGIC 120-109
Chi ferma TJ Warren? L'ex suns continua a bruciare le retine, mettendo 32 punti con 12/17 al tiro, con una media di quaranta punti a partita nelle ultime tre per lui. Altra vittoria per Indiana, che a Disney World ha trovato un nuovo protagonista dopo i problemi fisici di Sabonis e Oladipo. 

MIAMI HEAT-BOSTON CELTICS 112-106
Segnale forte per Miami, che battono i Celtics anche senza Jimmy Butler. Sono 21 i punti di Bam Adebayo e Duncan Robinson, in una partita in cui Miami resta sempre avanti nel punteggio; per i biancoverdi non basta un quintetto tutto in doppia cifra. 

MILWAUKEE BUCKS-BROOKLYN NETS 116-119 
Piccola, grande, soddisfazione per i Nets, che nonostante l'ennesimo infortunio, battono i Bucks capolisti ad Est. Si ferma anche Jamal Crawford, al debutto, dopo soli 6 minuti (stagione, e probabilmente carriera, finita per lui): protagonista Luwawu-Cabarrot con 26 punti in 31 minuti; coach Budenholzer decide di far giocare ad Antetokounmpo e Middleton solo il primo tempo. 

LOS ANGELES CLIPPERS-PHOENIX SUNS 115-117
Vittoria dei Suns firmata da un super Devin Booker. Il numero 1 gioca una partita strepitosa segnando 35 punti, e soprattutto mette dentro il canestro decisivo allo scadere tirando in avvitamento, in allontanamento, dalla media contro la grande difesa di Paul George. Inutili per i Clippers i 27 di Kawhi Leonard e i 23 dello stesso PG13. 

SACRAMENTO KINGS-DALLAS MAVERICKS 110-114 OT
Successo in overtime per i Mavericks, che piegano i Kings grazie alla prestazione storica di Luka Doncic. Tripla doppia da 34 punti, 20 rimbalzi e 12 assist, tirando 12 su 24 dal campo in 44 minuti sul parquet: più giovane di sempre a collezionare una tripla doppia da 30+20. Dall'altra parte, 29 punti per Fox, che manca il possibile tiro della vittoria nel finale.