Paul George e Jamal Murray trascinano Clippers e Nuggets: 3-2

Gare 5 ad Ovest: I Clippers distruggono i Mavericks con il ritrovato PG13, Denver accorcia ed evita l'eliminazione con la super ripresa del canadese
26.08.2020 10:58 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Paul George e Jamal Murray trascinano Clippers e Nuggets: 3-2

L.A. CLIPPERS-DALLAS MAVERICKS 154-111 (Clippers conducono 3-2)
Paul George suona la riscossa in casa Clippers, con una Gara 5 dominata e chiusa con un roboante +43. Per PG13 ci sono 35 punti (più di quanti ne avesse segnati nelle tre partite precedenti messe insieme), con 12/18 al tiro, 4/8 dall’arco e un eloquente +23 di plus/minus in soli 25 minuti di utilizzo; ottima anche la prestazione di Kawhi Leonard, autore di 32 punti con 12/19 al tiro, un paio di triple a bersaglio, sette rimbalzi e quattro assist. Per Dallas, mai in partita (41-22 il primo quarto) ed ancora priva di Kristaps Porzingis, Luka Doncic fa enorme fatica a incidere: 6/17 al tiro per il n°77 sloveno, autore di 22 punti, otto rimbalzi e quattro assist. 

DENVER NUGGETS-UTAH JAZZ 117-107 (Jazz conducono 3-2)
Ad un passo dall'eliminazione, i Nuggets rispondono tornando alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive. Ci sarà una gara 6, grazie, sopratutto, a Jamal Murray, che guida la rimonta nel finale dal -15 con una super ripresa: la point guard canadese di Denver segna 33 dei suoi 42 punti totali in un secondo tempo da record (12/14 al tiro, restando in campo tutti e 24 i minuti e realizzando sul 101-101 ben nove punti in fila che hanno regalato il successo a coach Malone). Murray prende in mano la partita dopo l'inizio scoppiettante di Nikola Jokic, autore di 21 dei suoi 31 punti nel solo primo quarto, con ben cinque triple, alle quali ne aggiungera due al computo finale, inclusa quella che dà la vittoria alla franchigia del Colorado. In casa Jazz ci sono "solo" 30 punti da Donovan Mitchell, i 17 di Mike Conley e la doppia doppia di Rudy Gobert