La Free Agency scalda I motori: si parte dal 20 Novembre, il Cap...

Cominciano a delinearsi più accuratamente i dettagli circa la ripartenza NBA: ecco le informazioni utili sul prossimo mercato
10.11.2020 18:13 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
La Free Agency scalda I motori: si parte dal 20 Novembre, il Cap...

L'accordo in NBA per la ripartenza ufficiale della stagione, il 22 Dicembre, era già stato trovato, mentre le altre date del precampionato erano ancora incerte: Adesso abbiamo finalmente la roadmap completa della nuova stagione NBA: tra il 16 e il 17 novembre (la data non è ancora ufficiale) verrà permesso alle squadre di effettuare gli scambi e i giocatori potranno esercitare le opzioni a loro favore; il 18 novembre si terrà il Draft; quindi alla mezzanotte tra il 20 e il 21 novembre si darà il via alle danze con gli accordi per i free agent, che potranno poi essere ratificati ufficialmente da lunedì 22 novembre. 

Tra una decina di giorni potremo quindi sapere il futuro di Marco Belinelli e Danilo Gallinari, entrambi sul mercato degli svincolati, e grazie alle manovre finanziare della lega potranno stipulare accordi "normali" nonostante il calo di ricavi della lega. La NBA infatti ha deciso di tenere “artificialmente” alto il salary cap (immutato dai 109 dello scorso anno), e concedere sconti per le squadre in luxury tax. Oltre all'aumento delle "trattenute" (Normalmente previste nell'ordine del 10%, quest'anno e per le prossime due stagioni fino al 20%),  il conto della luxury tax verrà ridotto di una percentuale proporzionale ai mancati introiti della NBA. Di fatto ci sarà uno sconto sulla tassa di lusso da pagare, che potrebbe aiutare contender dal monte salari molto alto come Warriors, Brooklyn Nets, Boston Celtics, Philadelphia 76ers e potenzialmente i Milwaukee Bucks.