Treviso deve vincerla due volte: Trento non corona la rimonta

Prima partita della Serie A 2020-21, con la partita tra Treviso e Trento: successo per la De' Longhi dopo una gara piena di parziali
26.09.2020 21:48 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Treviso deve vincerla due volte: Trento non corona la rimonta

De' Longhi Treviso - Dolomiti Energia Trento 84-80

E' di Treviso il primo successo della LBA 2020-2021, arrivato al termine di una gara schizofrenica da parte i padroni di casa, capaci di dominare nel primo tempo, scomparire nel secondo ed essere nuovamente sul pezzo nel finale, prendendosi la gara nel clutch timeDavid Logan guida i veneti con 17 punti, seguito dai 15 di Russell, mentre per la Dolomiti non bastano i 21 di Williams (arrivati quasi tutti nel primo tempo) ed i 19 di Browne, leader della rimonta senza lieto fine di Trento, nonostante i 20 rimbalzi offensivi catturati. 

Primo tempo contrassegnato dai falli, con entrambe le squadre in bonus dopo pochi minuti, con i lunghi di Treviso (Akele e Mekowulu) in panchina per due falli a testa nelle prime battute. Tuttavia, la De' Longhi parte forte grazie ad un Carroll scatenato, autore di 10 punti in altrettanti minuti, con i padroni di casa che chiudono il primo quarto in vantaggio di sette lunghezze, grazie ad un parziale di 16-4 che segna il primo break nella gara. Trento fatica in attacco, con poca circolazione di palla e percentuali imprecise. 

Il secondo quarto si riapre con la tripla di Akele che ferma il 6-0 di break di Trento, e Treviso torna subito ad allargare il passivo, raggiungendo più volte il +13. Mekowulu con la schiacciata del +15 forza il timeout di Trento, e pone il punto esclamativo su un primo tempo che ha visto una sola squadra in campo, con la squadra di coach Menetti che tocca anche il +19. La Dolomiti rimane disperatamente in partita con il solo Williams, autore all'intervallo di 19 punti, metà dell'intero bottino offensivo della squadra di coach Brienza. 

Batte un colpo Trento in apertura di ripresa, che arriva fino al meno sei con il parziale di 12-4, interrotto dalla tripla di Russell, a cui risponde Gary Browne, e Sanders in stepback trova addirittura il -3, La Dolomiti arriva fino al -1, con un parziale di 20-7 in otto minuti, e dopo il timeout arriva il sorpasso di SandersImbrò ed Akele firmano il 5-0 che chiude il terzo quarto sul vantaggio per Treviso, ma di sole 4 lunghezze. 

Il quarto quarto continua però ad essere appannaggio esclusivo degli ospiti, con Trento che in quattro minuti si porta sul +7 grazie ad un 11-0 di parziale (5/6 al tiro contro 0/6 di Treviso). La De'Longhi però trova il controbreak che vale il pareggio a quota 74 a meno di tre minuti dalla fine, creando un "mini" supplementare. Imbrò trova la sua terza tripla di serata, seguito dal jumper di Logan per il +5. Treviso tiene, la tripla di Martin arriva troppo tardi, con i liberi di Logan che chiudono la gara.