Basketissimo 30x30: la rinascita dei Pelicans, tra Zion ed il sogno Melli

Archiviato il mercato, analizziamo, squadra per squadra, come si presenta la NBA per la prossima stagione, e come potrebbero giocare le trenta squadre
14.10.2019 11:00 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Basketissimo 30x30: la rinascita dei Pelicans, tra Zion ed il sogno Melli

New Orleans Pelicans - Under/Over di vittorie secondo Las Vegas: 39
La parabola di Nola, negli ultimi 18 mesi, è stata pazzesca. Un cappotto ai playoff prontamente cancellato da una pessima annata, contrassegnata dal caso Davis, fino alla cessione avvenuta prima del draft. Prospettive grigie, grigissime, spazzate via da due elementi: l'assunzione di David Griffin come presidente e la scelta di Zion Williamson al draft. Questi due eventi hanno scatenato una cascata di rinnovamento che ha riportato ottimismo e freschezza in Louisiana. 
Il ritorno della trade di Anthony Davis è stato mostruoso, non tanto in termini di giocatori (anche se Lonzo Ball, Brandon Ingram e Josh Hart avranno la chance di maturare senza pressioni) quanto in termini di scelte ricevute dai gialloviola; il mercato dei free agents ha portato veterani affidabili come Favors e Redick, mentre il draft ha portato altri prospetti intriganti (oltre a Zion, anche se ovviamente non della stessa caratura) come Hayes. Il tutto, sotto la sapiente guida di coach Gentry e di Jrue Holiday, difficilmente porterà ai playoff, specie nel selvaggio ovest, ma il fattore sorpresa è presente (d'altronde JJ Redick al suo record di partecipazioni ai playoff ci tiene), il futuro è quasi assicurato, e già da ora, oltre alla possibilità di tifare per il nostro Niccolò Melli (che potrà ritagliarsi un ruolo importante), sono una squadra da non perdere sul League Pass.

BASKETISSIMO 30x30
Atlanta Hawks
Sacramento Kings
Toronto Raptors
Minnesota Timberwolves
Washington Wizards
Cleveland Cavaliers
Detroit Pistons
Chicago Bulls
Brooklyn Nets
Los Angeles Lakers
Houston Rockets
Boston Celtics
Dallas Mavericks
Detroit Pistons
Los Angeles Clippers
Golden State Warriors