I Lakers dominano Gara 1 contro Denver, Davis mattatore

I gialloviola dominano dall'inizio alla fine il primo capitolo delle Western Conference Finals, trascinata da uno straripante Anthony Davis da 37 punti
19.09.2020 11:00 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
I Lakers dominano Gara 1 contro Denver, Davis mattatore

LOS ANGELES LAKERS-DENVER NUGGETS GARA 1 126-114 (Lakers 1-0)

Tutto facile per i gialloviola, che dominano dall'inizio alla fine i Denver Nuggets, riuscendo anche a raggiungere i 20 punti di vantaggio nell'ultimo quarto. A differenza dei cugini, i Lakers mantengono la concentrazione per 48 minuti, impedendo ai rivali di abbozzare la rimonta. Il protagonista assoluto è Anthony Davis, dominante sotto canestro e imprendibile non solo per Nikola Jokic, ma per tutta la difesa Nuggets: alla sirena finale sono 37 punti e 12 rimbalzi in 33 minuti, tirando 12/21 dal campo: con un 3 così, Lebron James può "riposarsi", giocando solo 31 minuti e fatturando comunque 15 punti, 12 assist e 6 rimbalzi (decisamente più aggressivo fuori dal campo, dove ha espresso il suo malcontento per il mancato trofeo di MVP). 

Fanno discutere tuttavia i troppi falli fischiati in favore dei losangeleni, capaci di tirare ben 32 tiri liberi nel solo primo tempo, la maggior parte dei quali in un secondo quarto da record. A pagarne maggiormente il prezzo è Jokic, che vede il suo minutaggio crollare a causa dei tre falli fischiati in poco tempo: alla fine sono 25 minuti per lui, conclusi con 21 punti e 6 rimbalzi con 8/14 dal campo; 21 punti anche per Jamal Murray, apparso distante dalla versione "on fire" finora vista in questi playoff.